Tag Archives: Sunday World

RICHARD O’RAWE: L’ARMY COUNCIL DELLA PIRA LASCIÒ MORIRE GLI HUNGER STRIKERS

È una pagina di storia cupa e dolorosa quella che scrive Richard O’Rawe, ex prigioniero della PIRA e autore del best-seller Blanketmen: la sua verità sulle pagine del numero odierno del Sunday World. “Gli Hunger Strikers avevano vinto contro la Thatcher. Si arrese per prima, capitolò alle loro richieste, ma nessuno lo disse ai ragazzi.” di Suzanne Breen Traduzione di

Continua a leggere

DERRY. QUARANTENNE MOLESTATA SESSUALMENTE DA MEMBRI DEI SERVIZI DI SICUREZZA BRITANNICI

Lorraine Taylor scoppia mentre racconta la sua storia al Sunday World: “Adesso ho addirittura paura di entrare in casa mia” I suoi tre figli, di cui uno gravemente disabile, Lorraine li cresce da sola: il marito, Tony Taylor, membro del Republican Network for Unity ed ex prigioniero della Provisional IRA, è in carcere a Maghaberry con l’accusa di possesso di

Continua a leggere

SCUSE DEL SUNDAY WORLD A GERRY KELLY PER FALSE ACCUSE DEL SUO RUOLO NELL’IRA

Il tabloid irlandese Sunday World ha emesso ieri un comunicato di scuse verso il deputato di Sinn Féin Gerry Kelly in seguito alle false accuse pubblicate dal giornale in alcuni articoli di 15 anni fa Kelly aveva fatto causa al tabloid, raggiungendo poi un accordo e ricevendo una somma di denaro come transazione extragiudiziale. Il deputato repubblicano aveva querelato in

Continua a leggere

DIECI ANNI FA MORIVA MARTIN O’HAGAN, OGGI DELITTO RIMASTO ANCORA SENZA COLPEVOLE

Ricorre in questi giorni il decennale dell’omicidio di Martin O’Hagan, giornalista investigativo freddato nel 2001 all’uscita di un pub nella sua nativa Lurgan, in co. Armagh, da un gruppo di fuoco lealista Nonostante le indagini che hanno impegnato la polizia per un decennio, ancora nessun colpevole è stato identificato. L’omicidio venne rivendicato da un gruppo di nome Red Hand Defenders

Continua a leggere

PORTADOWN. LIBERO L’ACCESSO A GARVAGHY ROAD, MA GLI ORANGISTI TORNANO INDIETRO

Per la prima volta da tredici anni, una marcia orangista giunta all’imbocco di Garvaghy Road l’ha trovata sguarnita di poliziotti: l’accesso era libero, ma gli orangisti hanno telefonato alla PSNI lamentando il divieto di entrare nell’area nazionalista, e poi sono tornati indietro. di Elena Chiorino Per anni, l’Orange Order non ha fatto altro che protestare per il divieto imposto dalla

Continua a leggere

LEALISTI RUBANO TARGHE TRIBUTO ALL’IRA, MA L’UDA LE RESTITUISCE

Il furto è avvenuto durante un’incursione notturna nel Garden of Remembrance di St. James, su Falls Road, dedicato ai dieci hunger strikers di Long Kesh e ad altri membri locali dell’IRA e del Sinn Féin morti durante i Troubles di Elena Chiorino La vicenda ha dell’incredibile, ma è sorprendentemente reale: l’impresa, ideata da un gruppo di giovani lealisti di Donegall

Continua a leggere

ARDOYNE 2010. COLPITO DA CANNONI AD ACQUA, CAMERAMAN DENUNCIA LA POLIZIA

“Mi hanno colpito due volte, e non c’erano riottosi vicino a me”, racconta Donovan Ross, che lavorava per l’ITN (Indipendent Television Network).  di Elena Chiorino “Quando sono arrivato ad Ardoyne ho iniziato a filmare i riottosi attaccare la polizia, ma volevo documentare gli scontri da entrambe le parti. Così ho iniziato a filmare le linee della polizia, ma un cannone

Continua a leggere

SPEDIZIONE PUNITIVA DEGLI “CEASEFIRE PROVISIONAL” SU COLM LYNAGH

Durante i giorni della “border campaign”, Martin McGuinness impegnato negli incontri segreti con l’agente dell’ MI6 Michael Oakley di Suzanne Breen a cura di Doris Ercolani Il fratello del leader della brigata di East Tyrone ucciso nel massacro della SAS a Loughgall,  è stato assalito da una gang di Provos nella contea di Monaghan. Il 15 maggio i repubblicani si

Continua a leggere

AGGREDITO IL DIRETTORE DEL SUNDAY WORLD

Il direttore del Sunday World dichiara che non si lascerà intimidire dagli spacciatori di droga, dopo l’aggressione subita a Belfast Jim McDowell, 60 anni, è stato aggredito ieri pomeriggio alle 16.30 a pochi metri dalla City Hall, dove si era recato a visitare il mercatino natalizio di Belfast. McDowell è stato vittima di un pestaggio furioso da parte di 4

Continua a leggere

SIR HUGH ORDE VINCE UNA CAUSA PER DIFFAMAZIONE

L’ex Chief Constable della PSNI Sir Hugh Orde otterrà il risarcimento danni per false accuse rilasciate dal Sunday World nel 2007 In una causa quasi senza precedenti Sir Hugh Orde, Chief Constable uscente della PSNI, ha vinto una causa per diffamazione che avuto origine nel 2007 quando il Sunday World lo accusò di aver usato denaro pubblico per portare con

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »