Tag Archives: Loyalist Volunteer Force

Ex-prigioniero repubblicano vuole consegnare un lettera al Segretario di Stato per difendere il suo diritto alla pensione perchè vittima dei Troubles

L’uomo, rimasto paralizzato in un attacco lealista, ha scritto una lettera destinata al Segretario di Stato per protestare contro le linee guida del governo britannico, sulla base delle quale potrebbe essergli negata la pensione riconosciuta alla vittime dei Troubles Nel 1997 Christy Cummings, 63 anni, lavorava come portiere al Glengannon Hotel, vicino a Dungannon, quando rimase vittima di massacro targato

Continua a leggere

GIORNALISTI MINACCIATI DI MORTE DAI PARAMILITARI LEALISTI

La notizia è stata resa nota dal National Union of Journalists, ribadendo che le minacce contro i giornalisti che svolgono il loro lavoro, è un tentativo di minare la democrazia e la libertà di stampa Michelle Stanistreet, segretario generale del National Union of Journalist ha lanciato un appello ai politici e ai leaders di comunità affinchè utilizzino qualsiasi influenza per ottenere il ritiro delle

Continua a leggere

DIECI ANNI FA MORIVA MARTIN O’HAGAN, OGGI DELITTO RIMASTO ANCORA SENZA COLPEVOLE

Ricorre in questi giorni il decennale dell’omicidio di Martin O’Hagan, giornalista investigativo freddato nel 2001 all’uscita di un pub nella sua nativa Lurgan, in co. Armagh, da un gruppo di fuoco lealista Nonostante le indagini che hanno impegnato la polizia per un decennio, ancora nessun colpevole è stato identificato. L’omicidio venne rivendicato da un gruppo di nome Red Hand Defenders

Continua a leggere

LONG KESH. APERTO AL PUBBLICO CIÒ CHE RIMANE DELL’INFERNO DEGLI H-BLOCKS

Lunedì i primi tours dei resti della prigione di Long Kesh, ribattezzata HM Prison Maze, uno dei più dolorosi simboli dei Troubles. Sono ancora in piedi solo il braccio H-6, ala lealista, la cappella e l’ospedale della prigione, divenuto tristemente famoso durante il tragico hungerstrike del 1981. Riportiamo di seguito l’esperienza di una giornalista della BBC che ha avuto accesso

Continua a leggere

PATERSON RINVIA LA DECISIONE SULL’INCHIESTA PAT FINUCANE

Potrebbero essere necessari altri 2 mesi per giungere alla pubblicazione del rapporto sull’omicidio dell’avvocato Pat Finucane avvenuto a Belfast nel 1989 Pat Finucane venne barbaricamente ucciso dall’UDA il 12 febbraio 1989 nella sua abitazione di Belfast davanti ai suoi cari. E’ opione diffusa e da sempre sostenuta dai familiari, che la morte di Finucane – che negli anni ’80 ha

Continua a leggere

NESSUNA COLLUSIONE NELL’OMICIDIO DI BILLY WRIGHT

Il rapporto sulla morte di Billy Wright al termine di un’inchiesta costata al governo 30 milioni di sterline, afferma che l’assassinio è imputabile ad una grave negligenza del sistema carcerario del Maze e dell’MI5 per la mancatoa comunicazione dell’esistenza di una minaccia grave  dell’INLA nei confronti del lealista Chiuso un altro capitolo giudiziario controverso in Irlanda del Nord. Nessuna prova

Continua a leggere

ATTESA PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ESITI DELL’INCHIESTA SULL’OMICIDIO DI BILLY WRIGHT

L’esponente di primo piano dell’Ulster Volunteer Force fu freddato nel 1997 da tre prigionieri dell’INLA mentre era detenuto nel Maze I familiari di Billy Wright, assassinato tra le mura del Maze nel 1997, sperano di ottenere presto risposte alla molteplici domande sull’omicidio che sarebbe frutto di una collusione tra il personale carcerario e prigionieri repubblicani appartenenti all’INLA (Irish National Liberation

Continua a leggere

IN SETTEMBRE IL RAPPORTO SULL’OMICIDIO DI BILLY WRIGHT

Fissata per il 14 settembre la pubblicazione del rapporto in esame delle circostanze che hanno portato alla morte del lealista Billy Wright Nessun pericolo di sicurezza nazionale ne di vita posson derivare dalla pubblicazione del rapporto sull’omicidio di Billy Wright, frutto dell’inchiesta guidata da Lord McLean. Il documento è stato esaminato da un team composto da 5 membri (i soli

Continua a leggere

PRESTO NELLE MANI DEL GOVERNO IL RAPPORTO SULL’OMICIDIO DI BILLY WRIGHT

La commissione di indagine sulla morte del lealista Billy Wright ha terminato la stesura del rapporto Il governo ha dichiarato che la relazione sull’omicidio di Billy Wright verrà esaminata da un team composto da funzionari (rappresentati del Ministero della Difesa, dei servizi di sicurezza e della PSNI) e da consulenti legali, al fine di preservare l’incolumità di chi ha fornito

Continua a leggere

TRAVELLERS ASSOLDATI DAI DISSIDENTI

Membri della comunità nomade dei Travellers reclutati da un gruppo dissidente per rubare armi dalle case di chi le possiede legalmente L’Observer ha rivelato che un gruppo dissidenti che si fa chiamare Saor Uladh o Free Ulster, sta assoldando giovani membri della comunità dei Travellers per ‘rapinare’ delle proprie armi i legali proprietari, presso le proprie abitazioni. “Saor Uladh paga

Continua a leggere
« Vecchi articoli