Tag Archives: Justice for the Craigavon Two

THE ‘CRAIGAVON TWO’ DIECI ANNI IN CARCERE SENZA PROVE CERTE DI COLPEVOLEZZA

Il 10 marzo 2009, la PSNI Brendan McConville e John Paul Wootton per l’omicidio dell’agente di polizia Stephen Carroll nella Co. Armagh. Furono giudicati colpevoli e incarcerati nel maggio 2012 120 mesi 522 settimane 87.600 ore 5256000 minuti 315360000 secondi Numeri per te, un decennio per Brendan, dieci anni oggi che mio marito si trova incarcerato nella prigione di Maghaberry.

Continua a leggere

SAORADH, LIBERAZIONE: SI COSTITUISCE OGGI IL NUOVO PARTITO REPUBBLICANO “DISSIDENTE”

In quella che potrebbe essere una decisiva svolta per il Movimento Repubblicano, si costituisce oggi con un regolare Ard Fheis un nuovo partito Repubblicano che si autodefinisce “rivoluzionario”, formato da un numero significativo di leader Repubblicani dissidenti. “Dichiariamo il nostro assoluto impegno alla Rivoluzione Incompiuta, alla liberazione dell’Irlanda e all’emancipazione sociale del popolo irlandese” “Oggi, sabato 24 settembre 2016, noi, un

Continua a leggere

UNA CANZONE PER I ‘CRAIGAVON TWO’… ED E’ SUBITO POLEMICA

Kate, vedeva di Stephen Carroll, sconvolta dalla notizia del prossima lancio di un singolo in supporto ai 2 pows repubblicani condannati per l’omicidio di suo marito “Siamo prossimi all’anniversario della morte di. Lo sapete, tutto quello che posso dire è che sono totalmente scioccato. “Non riesco a trovare le parole per dire quello che voglio dire, talmente sono sconvolta”. Con

Continua a leggere

IN CARCERE MA INNOCENTI? IL CASO DEI “CRAIGAVON TWO”

Tratto da ‘Memoriastorica‘, di Riccardo Michelucci Una ventina d’anni fa, lo splendido film “Nel nome del padre” di Jim Sheridan fece conoscere a tutto il mondo l’agghiacciante vicenda dei Guildford Four, i quattro irlandesi innocenti trasformati in capri espiatori dalla pseudo-giustizia britannica negli anni ’70, nel periodo più duro del conflitto anglo-irlandese. Purtroppo la tragica storia degli errori giudiziari britannici rischia

Continua a leggere

“CI SONO MOLTI ALTRI GERRY CONLON DIETRO ALLE SBARRE”

Il Daily Mirror ha pubblicato un articolo in cui si insinua sempre più fortemente il dubbio che Brendan McConville e John Paul Wooton siano vittime di un clamoroso errore di giustizia. Ad affermarlo l’avvocato per i diritti civili, Michael Mansfield Se le autorità non vogliono che la verità venga a galla, la insabbieranno. Non c’è niente altro di particolare a riguardo

Continua a leggere

LETTERA DEL ‘JUSTICE FOR THE CRAIGAVON TWO” AL BELFAST TELEGRAPH

Pubblichiamo di seguito la lettera inviata da Angela Nelson all’autore dell’articolo “Outrage over dissident banner for Stephen Carroll’s murderers” pubblicato il 18 ottobre dal Belfast Telegraph L’articolo, che porta la firma di Chris Kilpatrick, fa riferimerimento al cartellone raffigurante Brendan McConville e John Paul Wootton, eretto da simpatizzanti del gruppo #JFTC2  su un ponte nei pressi del bivio per Divis, Belfast.

Continua a leggere

OMICIDIO CARROLL. LA DIFESA ACCUSA LA PSNI DI “TENTATO SABOTAGGIO”

Il giudice: “Le circostanze sono davvero troppo incerte”. Udienza aggiornata ad ottobre.  Condannati rispettivamente ad un minimo di 25 e 14 anni per l’omicidio dell’agente Stephen Carroll, Brendan McConville e John Paul Wootton si sono appellati contro la sentenza. Oggi l’udienza. “C’è stato un tentativo di sabotaggio”, è stata l’accusa dei loro legali alla PSNI. L’obiettivo del ‘sabotaggio’ il nuovo testimone della

Continua a leggere

MAGHABERRY, UNA LETTERA DA JOHN PAUL WOOTTON

John Paul Wootton, finito a 17 anni in pasto ad una Diplock Court, ha trascorso gli ultimi tre anni della sua vita internato a Maghaberry, senza processo. La corte senza giuria lo ha dichiarato colpevole, insieme a Brendan McConville, della morte dell’agente della PSNI Stephen Carroll, ucciso nel 2009 dalla CIRA. La moglie, Sharon, ha diffuso una lettera aperta scritta

Continua a leggere