THE ‘CRAIGAVON TWO’ DIECI ANNI IN CARCERE SENZA PROVE CERTE DI COLPEVOLEZZA

Il 10 marzo 2009, la PSNI Brendan McConville e John Paul Wootton per l’omicidio dell’agente di polizia Stephen Carroll nella Co. Armagh. Furono giudicati colpevoli e incarcerati nel maggio 2012

120 mesi
522 settimane
87.600 ore
5256000 minuti
315360000 secondi
Numeri per te, un decennio per Brendan, dieci anni oggi che mio marito si trova incarcerato nella prigione di Maghaberry.
10.000 firme nel suo decimo anno

Con queste parole si apre un lungo post pubblicato da Siobhan McConville sulla pagina Facebook The C 2, a dieci anni di distanza dall’incarcerazione del marito Brendan McConville, avvenuta il 10 marzo 2009. Insieme a lui, dietro alla sbarre anche il giovane John Paul Wootton. Per entrambi la condanna per omicidio di Stephen Carroll.

Carroll fu il primo ufficiale del Police Service of Northern Ireland ad essere ucciso dopo la firma dell’Accordo del Venerdì Santo. La Continuity IRA (CIRA) ne rivendicò l’assassinio che avvenne a soli 2 giorni di distanza dall’attentato, per mano della Real IRA alla base militare di Massereene (Co. Antrim), in cui rimasero uccisi 2 soldati.

McConville e Wootton trascorsero quasi tre anni in prigione prima che il loro caso finisse in tribunale. Ora hanno scontato  10 anni delle loro rispettive condanne a 25 e 18 anni. Wootton inizialmente ricevette una condanna a 14 anni, ma la corte d’appello la aumentò nel 2014.

I loro sostenitori di  Brendan McConville e John Paul Wootton, li definiscono The Craigavon ​​Two e chiedono che la Criminal Cases Review Commission riesamini il caso. Il caso dei Craigavon Two viene ritenuto un errore giudiziario, così come fu quello dei Guildford Four e altri ancora negli anni. Non a caso uno dei più grandi sostenitori della loro campagna per la giustizia, è stato Gerry Conlon.

.

Come riportato da The Canary, sono queste le ragioni alla base della teoria dell’ennesimo sbaglio giudiziario:

  • Il  testimone M – un testimone chiave in questo caso – ha testimoniato di aver visto McConville la notte dell’omicidio nonostante soffrisse di problemi di vista. Un altro testimone ha fatto una dichiarazione giurata che descrive il testimone M come “un bugiardo compulsivo”.
  • Un dispositivo di tracciamento sulla macchina di Wootton mostra che era a 240 metri dalla scena dell’omicidio. Il dispositivo sparì misteriosamente, presumibilmente sottratto dai servizi di sicurezza britannici, per poi ricomparire ma le informazioni, vitali per il caso, erano scomparse.
  • Un cappotto marrone trovato nella macchina di Wootton si suppone appartenesse a McConville. Questo cappotto apparentemente collega McConville al crimine. Ma non corrispondeva alla descrizione del Testimone M. Inoltre, sulla giacca c’era il DNA di almeno altre otto persone, oltre a quello di McConville.

.

I team legali di Brendan McConville e John Paul Wootton hanno presentato il caso dei loro clienti alla Criminal Cases Review Commission, alla fine del 2016. A più di 2 anni di distanza il CCRC ha dichiarato a The Canary “il caso è ancora in corso di revisione”. E il team legale di McConville ha dichiarato: “siamo in attesa di sapere qualcosa”.

Intanto, nel giorno del decimo anniversario dell’incarcerazione, la petizione della campagna per la giustizia a sostegno dei Craigavon Two ha raggiunto le 10.000 firme.

La campagna continua.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.