SAORADH, LIBERAZIONE: SI COSTITUISCE OGGI IL NUOVO PARTITO REPUBBLICANO “DISSIDENTE”

In quella che potrebbe essere una decisiva svolta per il Movimento Repubblicano, si costituisce oggi con un regolare Ard Fheis un nuovo partito Repubblicano che si autodefinisce “rivoluzionario”, formato da un numero significativo di leader Repubblicani dissidenti. “Dichiariamo il nostro assoluto impegno alla Rivoluzione Incompiuta, alla liberazione dell’Irlanda e all’emancipazione sociale del popolo irlandese”

“Oggi, sabato 24 settembre 2016, noi, un collettivo numericamente significativo di attivisti Repubblicani irlandesi che per un buon numero di anni hanno agito autonomamente, hanno oggi, dopo anni di dibattiti, consultazioni e organizzazione, costituito e lanciato con una regolare Ard Fheis un Partito Repubblicano Irlandese Rivoluzionario, il cui nome è Saoradh (Liberazione, NdT).

In Saoradh crediamo che l’Irlanda dovrebbe essere governata dal popolo irlandese, e che la ricchezza ed i mezzi di produzione della stessa debbano essere amministrati da organismi di proprietà del popolo irlandese. Questo non può avvenire finché l’imperialismo britannico detiene anti-democraticamente il controllo della sorte degli irlandesi e mantiene divisa la nostra nazione; non può avvenire finché un’élite neocoloniale, rende subordinata quella che si suppone essere un’amministrazione indigena e vende le risorse naturali e lavorative irlandesi al capitale internazionale.

In Saoradh non crediamo che l’imperialismo britannico o lo sfruttamento capitalista possano essere affrontati all’interno delle strutture che essi stessi hanno creato per mantenere e assicurare non democraticamente il controllo della Nazione Irlandese. Di conseguenza, crediamo che qualsiasi Parlamento che annunci di parlare al popolo irlandese senza essere stato eletto dal popolo unito della Nazione Irlandese sia illegale. Saoradh si pone come obiettivo lavorare e organizzarsi con il popolo irlandese anziché finire consumata e usurpata dalle strutture del nemico dell’Irlanda.

Restando orgogliosi sul sentiero di una lunga e fiera storia di Resistenza Repubblicana, ispirati dalle azioni e dalle parole di Tone, di Connolly, di Mellows, di Costello e di Sands, sottostando ai documenti fondanti dei padri della Nazione – la Dichiarazione del 1916, la dichiarazione d’indipendenza e il programma democratico del primo Dáil, Saoradh qui dichiara il suo assoluto impegno alla rivoluzione incompiuta, alla liberazione dell’Irlanda e all’emancipazione sociale del Popolo Irlandese”.

È con questo comunicato stampa che Saoradh scrive quella che potrebbe essere una nuova pagina della storia irlandese. Per la prima volta dal 2014, quando la New IRA annunciò la sua fondazione, la nascita di Saoradh ha visto riuniti tutti i principali esponenti del movimento Repubblicano dissidente.
Alla Ard Fheis, tenutasi al Canal Court Hotel di Newry, sono infatti intervenuti: l’IRPWA con un messaggio di sostegno da tutti i prigionieri Repubblicani attualmente detenuti a Maghaberry (nella Roe House 4) e a Portlaoise (corridoi E3 e E4); la Free Tony Taylor Campaign (qui il discorso); il Craigavon Two Committee nella persona di Alec McCrory (qui il discorso).

Il Presidente Eletto è Davy Jordan, che un’ora fa ha tenuto il suo primo Keynote, registrato e pubblicato live (qui) sulla pagina Facebook di Saoradh, esprimendo umiltà, orgoglio, e gratitudine a tutti i sostenitori in Irlanda e all’estero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...