Tag Archives: harrassment

Saoradh Ard Mhacha: ‘Colin Duffy agli arresti per presunta violazione dei termini del rilascio su cauzione’. Rilasciato

La notizia trapela da Saoradh Ard Mhacha che, sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato una dichiarazione denunciando l’arresto di Colin Duffy, per presunta violazione dei termini della libertà su cauzione. Il prominente repubblicano è stato rilasciato nella giornata stessa. Articolo aggiornato alle 18.25 del 28 aprile Questa mattina Colin Duffy è stato arrestato e portato nella caserma di Musgrave per

Continua a leggere

L’IRSP ACCUSA LA PSNI DI INTIMIDAZIONI NEI CONFRONTI DEI PROPRI MEMBRI

Un membro dell’IRSP che afferma di essere seguito quotidianamente dalla PSNI,  ha accusato la polizia di tentare di “intimidire” gli attivisti del partito Michael Kelly, di Lower Falls a Belfast, è stato uno tra gli attivisti dell’Irish Republican Socialist Party, ad esser stato perquisito dalla PSNI al suo arrivo ad un meeting presso Costello House, ad inizio mese. Parlando all’Andersonstown

Continua a leggere

SAORADH ‘NON VERRA’ SCONFITTO’ DALLE INTIMIDAZIONI

La sezione di Derry del partito repubblicano Saoradh è bersaglio di un’intensa campagna di arresti e intimidazioni. Il vicepresidente del partito arrestato due volte in una settimana Il primo raid era avvenuto sabato scorso, in un tipica incursione violenta nella casa di famiglia. Il rappresentante di Saoradh, Paddy Gallagher, ha detto: “Tale è la vendicatività del personale della Crown Force,

Continua a leggere

L’IRA RIVENDICA ATTACCO A FUOCO NEL FERMANAGH

Dichiarazione della South Fermanagh Brigade dell’Irish Republican Army all’Impartial Report, in risposta ai numerosi raids della PSNI ai danni delle famiglie repubblicane del Fermanagh In una dichiarazione rilasciata il 23 febbraio scorso all’Impartial Reporter, testata giornalista del Fermanagh, la South Fermanagh Brigade dell’IRA sostiene che volontari abbiano effettuato un attacco a fuoco contro un’abitazione nell’area di Newtownbutler. In una telefonata

Continua a leggere

ORE DI TENSIONE A DERRY

Scontri la serata scorsa contro la PSNI a Creggan, area repubblicana di Derry, che ha visto coinvolto un gruppo di giovani che avrebbe reagito a ripetuti raids della polizia in abitazioni della zona. Nessun accenno dell’accaduto dai media nazionali Riportiamo la notizia divulgata da El Norte de Irlanda e inizialmente da Facebook, di scontri tra un certo numero di giovani repubblicani

Continua a leggere

4 NOVEMBRE 2011 – 10 ANNI FA LA RUC PASSAVA IL TESTIMONE ALLA PSNI

Dieci anni fa veniva posto un tassello importante nel processo di pace e del ristabilimento del diritto in Irlanda del Nord. Nel novembre 2001 lo storico corpo di polizia nord-irlandese, il Royal Ulster Constabulary (RUC), venne ufficialmente sciolto, dando inizio ad una nuova fase della storia recente del Paese Il Police Service of Northern Ireland (PSNI) prendeva le redini al

Continua a leggere

LA FAMIGLIA DOHERTY CHIEDE L’APERTURA DI UN’INCHIESTA SUL MI5

I familiari di Kieran Doherty accusano l’MI5 di intimidazioni nei mesi precedenti al suo assassinio Kieran Doherty, vittima giustiziato dal Rel IRA a Derry in un’area di confine con il Donegal, come rivelato nelle ultime ore, era stato avvicinato più volte dall’MI5. Nella giornata di ieri, 26 febbraio, è stato reso noto un comunicato della famiglia Doherty con la richiesta

Continua a leggere

PERQUISITA LA CASA DI UN MEMBRO DEL RNU

Carl Reilly, membro del Republican Network for Unity, ritenuto tra gli orchestratori del riot del 13 luglio ad Ardoyne E’ stata perquisita dal PSNI l’abitazione di Carl Reilly a Belfast. In quello che ha tutto l’aria di essere stato un atto intimidatorio ai danni di un repubblicano, la polizia ha sequestrato telefoni cellulari e materiale informatico. Il mandato di perquisizione

Continua a leggere

PSNI ALLA RICERCA DI ‘PARENTI SERPENTI’ PER STRINGERE IL CERCHIO

Non cenna ad arrestarsi l’atteggiamento persecutorio del PSNI nei confronti dell’ex pow repubblicano John Connolly. E’ stato infatti portato all’attenzione del 32 County Sovereignty Movement, il tentativo da parte del PSNI di ‘reclutare’ come informatore un parente  dell’ex O.C. (Officer Commanding, ndr). L’uomo, proveniente dalla contea di Cavan, stava guidando in un’area del Fermanagh quando è stato fermato da un’auto

Continua a leggere

PROCESSATO DAI MEDIA

Il Fermanagh 32 County Sovereignty Movement ha emesso un comunicato in sostegno dell’ex pow John Connolly e condanna la recente recrudescenza di indesiderate e pericolose attenzioni dei media nei suoi confronti, con particolare riferimento al Sunday World. John Connolly condannato a 14 anni di carcere per possesso di esplosivo, è dal giorno del suo rilascio (avvenuto nel novembre del 2007)

Continua a leggere
« Vecchi articoli