Saoradh Ard Mhacha: ‘Colin Duffy agli arresti per presunta violazione dei termini del rilascio su cauzione’. Rilasciato

La notizia trapela da Saoradh Ard Mhacha che, sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato una dichiarazione denunciando l’arresto di Colin Duffy, per presunta violazione dei termini della libertà su cauzione. Il prominente repubblicano è stato rilasciato nella giornata stessa.

Articolo aggiornato alle 18.25 del 28 aprile

Questa mattina Colin Duffy è stato arrestato e portato nella caserma di Musgrave per una presunta violazione della cauzione.
Le forze della corona sostengono di aver suonato al porta alle 6 del mattino, per un controllo come previsto dalle condizioni di rilascio, e nessuno si è presentato ad aprire. Di ritorno alle 9, hanno arrestato Colin.

Ieri è stata una giornata tremendamente difficile per Colin e Martine dato che era il giorno del 20 ° compleanno del loro figlio Séanna; il primo compleanno da quando, lo scorso anno, Séanna è rimasto tragicamente ucciso. Un fatto ben noto alle Forze della Corona che hanno costantemente agito in modo scandalosamente deplorevole nei confronti della famiglia, nell’indagare sul tragico incidente in cui ha perso la vita Séanna e, in realtà, fino ad oggi non hanno mai riferito sulle circostanze dell’accaduto, nè a Colin, nè Martine e nemmeno agli avvocati che li assistono.

Saoradh Ard Mhacha condanna apertamente questo disgustoso falso arresto e lo chiama per quello che è, la palese molestia di una famiglia in lutto.

Siamo anche consapevoli che Colin, che si è auto-isolato insieme a tutti i membri della sua famiglia, è stato ora arrestato e portato nella caserma di Musgrave, dove verrà in contatto con innumerevoli persone che avrebbero potuto aver contratto il Covid-19, mettendo lui e la sua famiglia a rischio inutile durante questa pandemia.
Son così ridicole le accuse, che Saoradh Ard Mhacha è fiduciosa che Colin possa presto tornare a casa dalla sua famiglia e che tutte le Forze della Corona confermeranno, attraverso loro azioni, di avere un’agenda innegabilmente alimentata dall’odio.

Nel pomeriggio la notizia della scarcerazione, grazie agli avvocati che sono riusciti ad ottenere un’udienza.

Colin Duffy resta libero su cauzione, senza ulteriori restrizioni.

Screen Shot 2020-04-28 at 18.27.50

Tratto da Saoradh Ard Mhacha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.