Tag Archives: guildhall square

DERRY, A 43 ANNI DALLA BLOODY SUNDAY

Migliaia di persone hanno sfidato le avverse condizioni meteorologiche, per celebrare il 43° anniversario della Bloody Sunday La marcia di ieri 1 Febbraio è partita dall’area di Creggan, partenza originaria della manifestazione per i diritti civili del 3 gennaio 1972, per concludersi in Guildhall Square, dove ha avuto luogo un breve comizio. Gli organizzatori della marcia hanno proiettato su di

Continua a leggere

LA RAAD RIVENDICA DUE ATTACCHI A DERRY

La Republican Action Against Drugs ha ammesso la propria responsabilità degli attacchi a fuoco subiti da un 39enne originario di Derry e da una ragazzo di 18 anni residente a Creggan Doppia rivendicazione della RAAD. Martedì sera il gruppo di vigilantes repubblicani si è resa responsabile del ferimento di un uomo di 39 anni mentre si trovava nella sua casa

Continua a leggere

MINACCE DELLA RAAD. CINQUE FUGHE DA DERRY IN UNA SETTIMANA

Solo la scorsa settimana, cinque giovani hanno lasciato la città dopo essere stati vittime di minacce dalla Republican Action Against Drugs (RAAD). Solo giovedì l’ultima sparatoria punitiva in stile paramilitare Sabato, più di duecento persone si sono riunite alla Guildhall Square di Derry in protesta contro la RAAD, mentre il presidente del Peace and Reconciliation Group, Michael Doherty, diffonde le

Continua a leggere

PROTESTA ANTI-RAAD A DERRY

Si terrà sabato 28 aprile alla Guildhall Square di Derry, una protesta contro il RAAD in cui chiede alla popolazione della città di partecipare numerosa per dimostrare la propria opposizione alle sue azioni. L’appello di un attivista per i diritti civili “La sfida RAAD (Republican Action Against Drugs, ndr) è diretta collegata a quello che considerano o è il supporto

Continua a leggere

FREE MARIAN PRICE RALLY, LE PAROLE DI JERRY McGLINCEY

Free Marian Price Rally – Derry, 22 aprile 2012 In due video pubblicati da Youtube, il breve discorso tenuto nella Guildhall Square da Jerry McGlinchey e il momento in cui Marian Price telefona a Pauline Mellon, organizzatrice dell’evento che ha raccolto circa 700 persone Jerry McGlinchey’s Speech .. La telefonata di Marian Price .. Articoli Correlati Free Marian Price, la

Continua a leggere

DERRY VUOLE MARIAN LIBERA: I DISCORSI ALLA GUILDHALL SQUARE

Monsignor Raymond Murray, Jerry McGlinchey, Kate Nash, Pat Ramsay, Nuala Perry e Evelyn Brady hanno parlato ieri alla folla riunita alla Guildhall Square: tra settecento e mille le voci del coro che si è levato per la liberazione di Marian Price “Mia moglie è in ostaggio”: è il grido di denuncia di Jerry McGlinchey, marito di Marian, che era alla

Continua a leggere

MONSIGNOR MURRAY IN PRIMA LINEA PER LA LIBERAZIONE DI MARIAN PRICE

Il 22 aprile sarà Monsignor Raymond Murray a guidare la marcia che si concluderà in Guildhall Square con una dichiarazione di Jerry McGlinchey, marito di Marian Price “Una forma di internamento”. Così Monsignor Raymond Murray descrive la detenzione di Marian Price, detenuta dal maggio 2011. Dapprima unica donna nel carcere di massima sicurezza di Maghaberry, poi trasferita ad Hydebank Wood

Continua a leggere

PEGGY O’HARA IN TESTA AD UN CORTEO PER LA LIBERAZIONE DI MARIAN PRICE

Il 22 Aprile Peggy O’Hara – madre di Patsy O’Hara uno dei 10 martiri dell’hunger strike 1981 – guiderà, insieme a Padre Murray, un corteo verso la Guildhall Square di Derry chiedendo la liberazione immediata di Marian Price. Seguirà un incontro che vedrà tra i relatori oltre a Padre Murray, Pat Ramsey (SDLP) e Kate Nash (tra gli organizzatori della March for

Continua a leggere

AVVERTIMENTO DEL RAAD AI REPUBBLICANI

“Dovete rendervi conto che, l’essere repubblicano o un ex detenuto non significa che vostro figlio o vostra figlia non possa causare problemi e “vendere” morte all’interno della propria comunità”. Comunicato del RAAD rivendica il ferimento di due giovani nel Bogside di Derry Due cugini, Ciaran e Sean McFadden, sono stati colpiti da colpi di arma da fuoco in un vicolo

Continua a leggere

ANCHE MARTIN McGUINNESS ‘SOTTO PROCESSO’

Il 15 giugno è destinato a riportare alla luce il dolore soffocato negli ultimi anni Il 15 giugno sarà sicuramente un giorno che resterà nella storia, un giorno che riaprirà le ferite di chi è stato toccato dalla strage del 30 gennaio 1972 a Derry, ricordata come la Bloody Sunday. In queste ultime ore in cui il fermento è pienamente

Continua a leggere