BREXIT: “PROCESSO DI PACE COME STRUMENTO DI CONTRATTAZIONE”

Indignazione del Labour Party, dopo l’annuncio del Segretario per il Nord Irlanda di 300 milioni sterline stanziati dal governo britannico, per progetti di pace

Il segretario dell’Irlanda del Nord è stato accusato di utilizzare il processo di pace come uno “strumento di contrattazione”, dopo aver legato una sovvenzione di 300 milioni di sterline all’accordo sulla Brexit.

I Labouristi hanno sottolineato che il solo rischio che i soldi vadano persi in caso mancato accordo, dimostra che Karen Bradley “farebbe qualsiasi cosa per far passare il pasticcio del Primo Ministro”.

“Come Segretario per l’Irlanda del Nord, dovrebbe vergognarsi”, ha detto il laburista Tony Lloyd.
“Dovrebbe pubblicamente garantire i finanziamenti per il processo di pace indipendentemente dall’accordo del Primo Ministro e scusarsi per questi commenti sconsiderati e dannosi”.

Fonte Independent

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.