DAGLI STATI UNITI, IL SOSTEGNO DI ‘REPUBLIKEN E BARBIE’ AI DISSIDENTI

La pin-up Gina Palmeri e il fidanzato Andy Reeves, simpatizzati repubblicani, sono intenzionati ad emigrare dagli Stati Uniti in Irlanda del Nord, per esprimere il proprio sostegno ai dissidenti e prigionieri repubblicani

Gina Palmieri, 22enne newyorkese, ha sposato la causa repubblicana insieme al fidanzato Andy Reeves  – vorrebbe diventare un agente del NYPD – da soli 6 mesi, ma questo breve lasso di tempo è stato sufficiente a scatenare le ire dei lealisti che li hanno soprannominati “Ken e Barbie”.

La coppia è diventata bersaglio di abusi on-line dopo aver partecipato alla parata di St. Patrick a  New York a fianco dei rappresentati dell’Irish-American group Friends of Irish Freedom, un’organizzazione che si occupa di raccogliere fondi per i prigionieri repubblicani e le loro famiglie.

Sono stati infatti oggetto di minacce di morte dopo che una loro foto – in cui appaiono in possesso di uno striscione a sostegno dell’IRA mentre partecipavano alla parata in Fifth Avenue – ha fatto la sua apparazione sulla pagina lealista di un social media.

Andy Reeves e Gina Palmeri hanno dichiarato di essere ora  più che mai determinati a trasferirsi nella Contea di Antrim, dove potranno sostenere apertamente l’uccisione di membri delle forze di sicurezza.

“Io e Andy ci consideriamo repubblicani e sosteniamo la lotta armata contro l’ occupazione armata del Nord”, ha detto Gina al Sunday Life dalla sua casa di Long Island .

“In questo momento stiamo esaminando tutti i diversi gruppi (dissidenti) per decidere quello a cui vogliamo appartenere quando ci trasferiremo, ma molti di loro sono considerati organizzazioni terroristiche straniere negli Stati Uniti.”

Andy ha aggiunto: “Mia nonna è nata nella contea di Roscommon, così sto facendo domanda per ottenere la cittadinanza”.

“Dobbiamo lavorare su alcune cose ancora, ma si spera di poter esser lì in cinque anni, per rimanerci”.

Andy e Gina sono ormai personaggi conosciuti nell’ala Roe 4 di Maghabery.

Uno scatto fotografico, inviato a Martin Corey lo scorso anno, mostra Gina che si copre i seni con un paio di guantoni da box tricolori. Andy è accanto a lei con un cartello che recita, ‘Fuck British Army’.

Un altro scatto mostra Andy in possesso del tricolore mentre indossa una felpa riportante la scritta ‘Get Britain out of Ireland’. Gina, accanto a lui, esibisce una cartello che recita: ‘Remember Bloody Sunday’.

Gina Palmeri, sorridendo ha sottolineanto: “ci è stato detto che mantiene alto il morale”, come avrebbe anche confermato Stephen Murney, attivista di eirigi recentemente rilasciato.

Alla domanda se la coppia sostenga l’uccisione dei membri delle forze di sicurezza, tra  cui l’omicidio del cattolico Ronan Kerr nel 2011, Gina ha risposto: “Si tratta di una lotta armata, quindi sì . Si tratta di una forza occupante britannica, non sono dei civili”.

Andy ha aggiunto: “Egli (Ronan Kerr), ha scelto di essere parte di una forza occupante che opprime il popolo irlandese indipendentemente dal fatto di essere un cattolico o no, sai … io sto dicendo che è una lotta armata contro l occupazione armata.”

Disgusto  è stato espresso per le dichiarazioni rilasciate recentemente dal leader del PUP, Billy Hutchinson. In un’intervista ha affermato che il suo omicidio di due uomini cattolici ha contribuito a prevenire un’Irlanda unita.

“Voglio dire”, sottolinea Andy, “chiunque siano cattolici o protestanti, se sono innocenti non meritano di morire. Io sono ateo , la religione non dovrebbe importare a nessuno, così come l’orientamento sessuale, o la razza”.

“Così se qualcuno se ne esce fuori a vantarsi di aver ucciso due persone innocenti a causa della loro religione,  è disgustoso, non importa chi esso sia”.

Sia Gina che Andy ribadiscono che continueranno la loro “campagna” repubblicana in America, per la raccolta fondi a favore dei pows. Inoltre parteciperanno nuovamente alla parata di St. Patrick il prossimo anno a New York, dove sperano di non dover essere costretti ancora una volta a vedere sfilare i rappresentanti della PSNI.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...