ANNIVERSARIO BLOODY SUNDAY, BANDIERE DEI PARÀ A DERRY

Anche quest’anno, nel giorno della vigilia del 42°anniversario della Bloody Sunday, Derry è stata invasa di bandiere del Reggimento Paracadutisti, responsabile del massacro

A Derry l’offesa non è stata risparmiata nemmeno quest’anno: ad essere cosparsa di bandiere dei parà è stata soprattutto l’area di Newbuildings.

A denunciare la provocazione i gruppi Repubblicani di ogni fronte: da parte di tutti l’appello è ai politici unionisti perché agiscano senza esitazione e rimuovano le bandiere.

“Chi ha eretto quelle bandiere lo ha palesemente fatto con l’intento di provocare una reazione da parte della comunità nazionalista”, ha dichiarato Michael McCrossan, presidente dell’Ógra Sinn Féin di Derry. “Adesso tocca ai politici unionisti mostrare una leadership forte per aiutare a stemperare le tensioni”.

Domani, 30 gennaio 2014, segnerà il 42°anniversario dalla strage passata alla storia come Bloody Sunday: il Reggimento Paracadutisti aprì il fuoco su una manifestazione pacifica contro l’internamento, uccidendo tredici persone sul colpo. delle quali sette sotto i vent’anni. Una quattordicesima vittima morì dopo qualche mese per le ferite riportate.

Nonostante nel 2011 il Governo britannico abbia riconosciuto che le vittime erano innocenti e che le azioni furono “ingiustificate ed ingiustificabili”, nessuno dei soldati responsabili è stato mai processato.

L’annuale marcia di commemorazione – la March for Justice nella quale i familiari ogni anno richiedono giustizia – si terrà il 2 febbraio. Il corteo lascerà i Creggan Shops alle 14:30.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...