‘FLAG PROTEST’, SCONTRI A SHORT STRAND TRA LEALISTI E NAZIONALISTI

Quinta notte di scontri a East Belfast, dove questa volta la PSNI si è trovata sotto attacco nell’ambito di un riot scoppiato tra le fazioni rivali.  La polizia ha reagito con cannoni ad acqua e ricorrendo ai proiettili di plastica

Cannoni ad acqua in azione e proiettili di plastica per disperdere i rivoltosi lealisti e nazionalisti che hanno messo in scenda pesanti disordini a Short Strand, East Belfast.

Massiccio l’attacco contro la PSNI, i cui agenti sono stati bersaglio di  molotov, paint bomb, razzi e una pioggia di mattoni lanciati anche dai tetti.

Segnalati anche scontri in Lower and Upper Newtownards e nei pressi del Dundonald Village in Robb’s Road. Gravi i disagi al traffico.

Come consuetudine, la violenze si è originata al termine di una ‘flag protest’ pacifica svoltasi alla Belfast City Hall, dove si erano raccolti 500 manifestanti.

…dal Belfast Telegraph

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.