DAVID FORD IN VISITA A PORTLAOISE PER FRENARE LA PROTESTA AL NORD

Il Ministro della Giustizia si recherà entro poche settimane nel carcere di massima sicurezza nella Repubblica di Irlanda, per cercare una via di uscita nella protesta che sta impegnando più di trenta prigionieri repubblicana nel carcere di Maghaberry

Un primo passo quello di David Ford, sembra nella tentativo di cercare di capire come gestire la situazione dei detenuti repubblicani negli istituti di massima sicurezza sia a sud che a nord del confine.
Una necessità a fronte della dirty protest attualmente in corso a Maghaberry , che vede impegnati più di 30 prigionieri “non-conforming”. La loro richiesta è la completa attuazione del accordo siglato nel agosto 2010 che prevede la sospensione delle strip searches in favore di altre tecniche di perquisizione e una regolamentazione del movimento controllato.
“Per quanto mi riguarda il Northern Ireland Prison Service ha aderito all’accordo che è stato siglato con i prigionieri nel mese di agosto 2010″, ha dichiarato Ford.
“Ma ci sono chiare questioni inerenti al movimento controllato che restano da risolvere e che non possono essere risolte, a causa di ciò che sta accadendo. Ci sono anche questioni in merito a tecnologie applicabili alle perquisizioni corporali. Questo è un problema che mi riguarda e faremo progressi in materia all’interno del Prison Service in tutti gli istituti del Irlanda del Nord”.
“E se si presentaranno opportunità, che mantengano la dignità dei detenuti e del personale carcerario, così come la sicurezza per la prigione e il personale del carcere, saremo disposti alla loro attuazione”.
Riferendosi alle nuove tecnologie che potrebbe sostituire le perquisizioni corporali forzate, David Ford ha aggiunto: “Al momento non ho le prove che ci sia una tecnologia in licenza di utilizzo in Irlanda del Nord, che possa soddisfare tutte le nostre esigenze”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.