LA CONDANNA DI BRIAN SHIVERS AVVICINA ALLA GIUSTIZIA

Le reazioni dei familiari di Mark Quinsey a poche ore dalla sentenza di condanna per Brian Shivers, e di assoluzione per il leader repubblicano Colin Duffy

“Dopo quasi tre anni di angoscia siamo arrivati ​​un po ‘più vicino alla giustizia.Una persona è stata condannata e l’altro assolto”, è il commento a caldo di Jamie, sorella di Mark Quinsey una delle 2 vittime del massacro alla base militare di Massereene, avvenuto il 7 marzo 2009.
“Porta grande conforto sapere che questo caso non è chiuso”, ha aggiunto ma “sappiamo che ci sono più persone coinvolte e vogliamo vederli condannati”, ha aggiunto invitando la comunità a collaborare con la PSNI. “Il mio mondo è stato lacerato. Noi non possiamo cambiare la situazione. Ma per favore aiutate la polizia prima che queste persone distruggano altre famiglie”.
Geraldine, madre di Mark, ha sottolineato come sia difficile venire a patti con quello che lei definisce un attacco insensato:  “Questo è stato un crimine terribile che ha rubatoPatrick e Marco giovani vite da loro e rovinato le vite di molte altre persone”.
La madre in lutto ha detto che era difficile venire a patti con quello che lei descriveva come un attacco insensato. “Perdere Patrick ha devastato la nostra famiglia e ha sempre gettato un’ombra sulla nostra vita.”
Il Police Service of Northern Ireland, prenderà ora in esame il verdetto, e assicura che le indagini continueranno.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.