PICCHIATO A SANGUE UN NIPOTE DI BOBBY MOFFETT

L’agguato è avvenuto sabato a Daisyfield Street, Belfast. Bobby Moffett fu “giustiziato” a Shankill Road nel 2010

James Kelly non è in pericolo di vita, ma quello di cui stato vittima è stato un brutale agguato. Fonti confermano che il ventitreenne è stato picchiato a sangue con martelli e mazze riportando una ferita alla testa che ha reso necessarie cure ospedaliere. Il fatto è avvenuto a Daisyfield Street, Belfast, poco prima delle ore 20 di sabato.
James Kelly è nipote di Bobby Moffett, ex prigioniero lealista freddato in pieno giorno a Shankill Road nel 2010. La “PSNI” all’epoca definì l’attentato omicida, una “pubblica esecuzione”, che si ritiene fosse stata ordinata dalla leadership dell’Ulster Volunteer Force.

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.