PIPE BOMB A LAURENCETOWN. ATTENTATO ALLA VITA DI UNA AGENTE DELLA PSNI IN PENSIONE

Dissidenti repubblicani sono ritenuti responsabili di una pipe bomb nelle vicinanze di un agente donna della PSNI da poco in pensione, residente a Laurencetown, un piccolo villaggio tra Portadown e Banbridge

Quello che è stato definito un chiaro “tentativo di uccidere”, è avvenuto giovedì ma il Police Service of Northern Ireland ha divulgato la notizia solo sabato.
Una pipe bomb è stata ritrovata nel villaggio di Laurencetown, Co. Down, nei pressi dell’abitazione di una poliziotta da poco in pensione. “Questo è stato un tentativo di uccidere un agente di polizia e le persone alla regia di questo attentato hanno mostrato un totale disprezzo per l’intera comunità di Lawrencetown. Se questo dispositivo fosse esploso, chiunque avesse avut la sfortuna di passare nelle vicinanze, avrebbe potuto rimanere gravemente ferito o ucciso”, ha dichiarato il Sovraintende Capo della PSNI Alasdair Robinson.
“Gli agenti non verranno scoraggiati dal proteggere le loro comunità. Stiamo continuamente collaborando con voi per fornirVi il servizio personale che volete e vi chiedo di continuare a sostenerci anche nello svolgimento di una indagine professionale in questo tipo di attacco. Stiamo lavorando per ricostruire un quadro completo di ogni attività avvenuta nella zona negli ultimi giorni.”
Gli artificieri, chiamati immediatamente sul posto, hanno provveduto a neutralizzare il dispositivo con un’esplosione controllata.

Articoli Correlati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.