LA CRONACA DELLA SECONDA NOTTE DI SCONTRI IN SHORT STRAND

Il riot del 21 giugno ha segnato un’escalation numerica dei rivoltosi, settecento persone riversate in strada. Ferito da colpi di arma da fuoco alle gambe un reporter dell’Association Press

Settecento rivoltosi hanno dato vita ieri sera a violenti disordini scanditi da lanci di molotov, razzi, pietre e mattoni. Massiccia la presenza della PSNI a bloccare Castlereagh Street con circa 50 land rovers e due cannoni ad acqua. Sparati rounds di proiettile di gomma.
I giovani hanno attaccato i mezzi della polizia, lanciando cassonetti. Un veicolo blindato ha dovuto battere in ritirata dopo essere stato distrutto a martellate da un rivoltosi.
In Lower Newtownards Road, sparati tre colpi di arma da fuoco contro un giornalista dell’Association Press. L’uomo, ferito alle gambe, è stato trasportato all’ospedale. Le sue condizioni non destano preoccupazioni.
Aideen Kennedy, reporter di UTV, che era sul posto, ha confermato che gli scontri sono iniziati alle 21.00.
“C’erano razzi, palline da golf, provenienti dalla zona di Short Strand e arrivate ai piedi di persone in Lower Newtownards Road”, ha detto.
“Poi, improvvisamente, circa 200 uomini in passamontagna sono giunti da Lower Newtownards Road e hanno cominciato a lanciare mattoni, razzi e pietre contro la polizia e in Short Strand.
Albertbridge Road e Templemore Road, chiuse al traffico.
Il Primo e Vice Primo Ministro si sono incontrati con Matt Baggott, Chief Constable della PSNI e David Ford, Ministro della Giustizia per discutere su come gestire la situazione.

Giornalista ferito, parla un collega

Seconda notte in Short Strand

(dal Belfast Telegraph)

Articoli Correlati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.