RABBIA A DERRY PER GRAFFITI A SOSTEGNO DELL’OMICIDIO DI RONAN KERR

I graffiti sono comparsi su di un muro nel Bogside, area repubblicana di Derry. Stabilita una ricompensa di 50.000 sterline a chi fornirà informazioni che porteranno all’identificazione e all’arresto dei responsabili dell’omicidio

“GAA cops, look what use (sic) got”, questo il testo dei graffiti dipinti su di un muro nell’area notoriamente a maggioranza repubblicana del Bogside.
Chiaro il riferimento all’omicidio di Ronan Kerr, il neo agente della PSNI rimasto vittima di una bobby trap bomb sabato 2 aprile a Omagh.
I graffiti sono stati prontamente rimossi. E’ la seconda volta che questo genere di scritte “anti-polizia” fanno la loro comparsa nel Bogside dalla morte del poliziotto.
Pat Ramsey (SDLP) ha riportato l’indignazione della comunità locale per l’accaduto.
“Questo è un atto spregevole e disgustoso che ha sconvolto la gente”, ha detto.

“Questo non è indicativo del sentimento fra la gente del Bogside, è per questo che i responsabili agiscono furtivamente nel buio della notte”.
“La gente del Bogside è arrabbiata, lo è da sabato, proprio come il resto del Nord,” ha detto.
“Loro non meritano di essere offuscati da questo e il buon nome di Kerr non merita di essere appannato in questo modo”.E’ stata intanto decisa una ricompensa di 50.000 sterline a chiunque fornirà informazioni che porteranno all’arresto e alla condanna del/i responsabile/i della morte di Ronan Kerr.
A darne conferma il Vice Direttore Esecutivo di Crimestoppers, Dave Cording.
“Crimestoppers prende tutti gli omicidi e anche quelli preterintenzionali, estremamente sul serio”. “In questo incidente un agente di polizia ,che era a difendere con fermezza e servire la sua comunità, ha avuto la sua vita tragicamente stroncate.
“Questo è un crimine spregevole, e per questo motivo una ricompensa fino a 50.000 sterline viene offerta a chi possa fornirci informazioni che portino all’arresto e alla condanna della persona o delle persone responsabili di questo crimine”.


 

Anger at Kerr murder graffiti (UTV)
Graffiti supporting the murder of Constable Ronan Kerr has been daubed on walls in Londonderry.
Slogans praising those who killed the 25 year-old have been painted in the Bogside area of the city.
He died in Omagh on Saturday when a booby trap bomb detonated under his car.
The graffiti which is being removed warned of further threats against police officers.
The SDLP’s Pat Ramsey said local people are outraged by the incident.
“This is a disgusting and despicable act which has horrified people,” he said.
Mr Ramsey said it was the second time that graffiti praising the murder had appeared in the area.
“This is not indicative of the feeling among the people of the Bogside, that’s why those responsible skulked around in the dark of night and did their deed.”
“They are not standing up and saying it, they’re using the same cowardly tactics of those who callously murdered Pc Kerr.”
“The people of the Bogside are angry, they have been angry since Saturday, just like the rest of the north,” he said.
“They do not deserve to be tarnished with this and the good name of Pc Kerr does not deserve to be tarnished like this.”
A PSNI spokesman said the police are investigating incidents of anti-police graffiti in the area.
They have appealed for anyone with information to contact them at Waterside police station on 0845 600800.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.