EX PRIGIONIERO DELL’INLA MINACCIATO DAI DISSIDENTI

Un ex membro e prigioniero dell’INLA afferma di subire minacce di morte da repubblicani appartenenti ad altre organizzazioni

Paul Maxwell, residente a Derry, è convinto di essere il bersaglio di violenze di dissidenti appartenenti ad altre organizzazione che non siano l’INLA, perchè ritenuto responsabile di una rapina ad una società di Taxi.
Rapina che avrebbe fruttato un bottino di 10,500 sterline.
Nelle prime ore del 22 dicembre, alle 00.45, sono state date alle fiamme sia la sua auto che il furgone destinato alla sua attività lavorativa. Le indagini della PSNI hanno rivelato l’utilizzo di un acceleratore di combustione, prima che i veicoli fossero incendiati.
Il mese scorso una coalizione di repubblicani appartenenti a vari gruppi, aveva fatto irruzione a casa Maxwell sottoponendo ad interrogatorio sia l’ex membro dell’INLA che il figlio. Ma un’organizzazione repubblicana sostiene che Paul Maxwell sia implicato in una rapina ai danni di un società di taxi durante la quale sono state sparire 10,500 sterline.
“Vorrei precisare che in nessun momento ho rapinato l’ufficio dei taxi, e credo che la gente che lo ha fatto siano criminali….ma ho bisogno che queste persone sappiano non ho quel denaro», ha aggiunto Paul Maxwell.

Traduci l’articolo…
Share

Ex-INLA man fears for his life (BBC News Northern Ireland)
A former INLA prisoner from Londonderry has said his life is under threat from other republicans.
Paul Maxwell had his car and work van burnt outside his house in Creggan at about 0045 GMT on Tuesday.
A police spokesperson said that windows were broken in both vehicles and an accelerant was used before the vehicles were set alight.
Mr Maxwell said he has been falsely accused of stealing thousands of pounds from a taxi company in the city.
“Last month, a coalition of different republican groups came into the house and demanded certain things from me and my son, which we adhered to,” he said.
“But one group in particular are pursuing allegations that about six weeks ago we went into a cab firm and stole £10,500.
“I’d like to state that at no time did I rob the cab office, and I think the people that did it are criminals.
“This group keeps contacting us and saying we have to hand over £10,500 but I need to let these people know that I do not have that kind of money.”
He added: “Even if I did have that sort of money I wouldn’t be giving it to them because it wasn’t me that stole it.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.