PERQUISIZIONI DELLA PSNI ‘VERGOGNOSE’

Parla un uomo di Creggan dopo che la PSNI ha perquisito l’abitazione di due suoi nipoti

Charles ‘Nucker’ Tierney ha esternato le sue accuse dopo che gli ufficiali di polizia hanno perquisito una casa in Rinmore Drive, Creggan, dove due dei suoi nipoti vivono.
Gli ufficiali sono arrivati all’abitazione (di un ex socio del leader repubblicano di Derry, Gary Donnelly) alle 10.45 e non essendoci il padrone di casa, hanno abbattuto la porta di ingresso con un ariete ed hanno fatto il loro ingresso agenti con indosso l’uniforme bianca forense ed hanno iniziato le ricerche.
Quando è arrivato Tierney, la PSNI gli ha negato l’accesso. “Ho ricevuto una telefonata che mi avvisava della perquisizione e sapevo che nessuno era in casa, quindi ho cercato di entrare per vedere cosa stessero facendo e si sono rifiutati di lasciarmi passare. Dopo l’intervento di un consigliere comunale, la polizia ha lasciato che mio figlio assistesse alla perquisizione”.
A Tierney è stato negato anche l’accesso al giardino. “Hanno sfondato la porta d’ingresso con un piede di porco e hanno minacciato, davanti a testimoni, di buttarmi fuori dal giardino. Mi è stato detto se non ne fossi uscito, mi ci avrebbero trascinato fuori. Penso che sia un comportamento vergognoso.”
Erano presenti anche il consigliere del SDLP Jim Clifford e Kevin Campbell, consigliere del Sinn Fein.
Una seconda perquisizione ha riguardato un’auto di Gary Donnelly a Sackville Court.
Condanna dal 32 County Sovereignty Movement: “Questo è un altro esempio di una forza di polizia britannica che punisce le famiglie degli attivisti repubblicani. Azioni come questa inchiodano la menzogna che abbiamo una forza di polizia civica a protezione della comunità”.
Il PSNI ha fatto sapere che azioni come queste fanno parte di “indagini in corso in attività criminali”.

Traduci l’articolo…
Share
PSNI searches slammed (Derry Journal)
A leading Creggan community worker has criticised a PSNI search at the home of his grandchildren, describing it as “disgraceful.”
Youth worker Charles ‘Nucker’ Tierney hit out after police officers searched a house in Rinmore Drive, Creggan, where two of his grandchildren live.
Officers arrived at the house, the home of a former partner of leading Derry republican, Gary Donnelly, at around 10.45am to search the property. No one was at home at the time as the householder was in Dublin visiting a relative who was ill.
The PSNI used a battering ram to break through the locked front door before officers in white forensic suits searched the property.
Mr Tierney said when he arrived at the house he was refused entry by the police.
“I got a phone call about the search and I knew no-one was in so I tried to get into the house to see what they were doing and they refused to let me in. After a local councillor intervened they let my son in to watch the search,” he said.
Mr Tierney also said police officers would not let him stand in the garden of the house.
“They smashed the front door in with a crowbar and they threatened, in front of witnesses, to throw me out of the garden. I was told if I did not get out of the garden they would drag me out. I think that is disgraceful behaviour,” he said.
SDLP councillor Jim Clifford and Sinn Féin Councillor Kevin Campbell were at the scene during the searches.
A second search operation was also carried out in Sackville Court where a car belonging to Gary Donnelly was searched.
A spokesperson for the 32 County Sovereignty Movement condemned the raids.
“This is another example of a British police force punishing the families of republican activists. Actions like this nail the lie that we have a civic police force protecting the community,” the spokesperson said.
A PSNI spokesperson said the searches were part of “an ongoing investigation into criminal activity.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.