Tag Archives: ONH

UN ARRESTO PER APPARTENENZA ALL’IRISH REPUBLICAN MOVEMENT

Un uomo è stato arrestato con l’accusa di appartenere all’Irish Republican Movement, una frangia dissidente separatasi dall’Óglaigh na hÉireann dopo il cessate il fuoco dello scorso anno L’uomo di 32 anni è stato arrestato a Strabane ai sensi del Terrorism Act da alcuni investigatori della PSNI’s Terrorism Investigation Unit, nell’ambito di indagini sull’IRA. Il repubblicano dovrà rispondere anche di un

Leggi altro

SEAMUS McGRANE DECEDUTO NEL CARCERE DI PORTLAOISE

Seamus McGrane, esponente di spicco della Real IRA, stava scontando la condanna mel carcere di Portlaoise, per aver complottato un attacco in occasione della visita del Principe Carlo d’inghilterra in Irlanda el 2015 Seamus McGrane è morto, sabato 25 maggio, in ospedale in seguito di un infarto occorso nel carcere di massima sicurezza di Portlaoise. Era uno dei soli due

Leggi altro

PSNI E MI5 ALIMENTANO LA PARANOIA DISSIDENTE

Quasi quattro anni fa,in un’intervista a Brian Rown del Belfast Telegraph il comando dell’ Oglaigh na hEireann, si vantò “nulla è al di fuori della nostra portata” Brian Rowan, commentatore del Belfast Telegraph, racconta:” Il commento fu espresso durante un’intervista che io ho condotto,dopo la messi in atto di un’elaborata serie di precauzioni dacoloro con i quali avrei parlato. Avvolto dall’oscurità, in

Leggi altro

L’ONH RIVENDICA INCENDIO AL B&M BARGAINS

La rivendicazione giunge dall’Irish News. B&M Bargains è stato totalmente devastato dall’incendio doloso divampato lo scorso venerdì La polizia sta seguendo la pista dissidente dopo che l’Irish News ha reso noto la rivendicazione dell’Oglaigh na hEireann, dell’incendio che lo scorso fine settimana ha sventrato un intero centro commerciale. Circa 40 vigili del fuoco, giunti sul posto con 40 automezzi, sono stati

Leggi altro

L’HOTEL DEL G8 NEL MIRINO DELL’ONH

L’Oglaigh na hEireann ha rivendicato il mancato attentato all’hotel che ospiterà il G8 nel Fermanagh Si credeva che l’ordigno contenente 60 kg di esplosivo fosse destinato alla stazione della PSNI di Lisnaskea, ma in un comunicato a UTV l’Oglaigh na hEireann, identificandosi con una parola in codice, ha rivelato che il reale obiettivo era il Lough Erne Resort. Sempre con

Leggi altro

ONH RIVENDICA L’ATTENTATO SULLA M5

Usando un codice riconosciuto, il gruppo dissidente Repubblicano Óglaigh na hÉireann ha rivendicato l’attentato di sabato 9 marzo sulla M5, periferia nord di Belfast Secondo quanto dichiarato nella rivendicazione, l’ONH avrebbe nascosto nella bassa vegetazione un’arma scarica e una manciata di proiettili per attirare gli agenti nella trappola: la mina che era stata piazzata è poi esplosa, ma i tre

Leggi altro

PIPE BOMB A NORTH BELFAST, “COLPEVOLI” I DISSIDENTI

Ci sarebbero i dissidenti Repubblicani dietro alla pipe bomb inesplosa trovata martedì al Greater Whitewell Community Surgery di Shore Road, North Belfast Una telefonata di avvertimento da un uomo che dichiarava di appartenere all’Óglaigh na hÉireann, ed è scattato l’allarme: l’edificio è stato evacuato, e la bomba trovata poco dopo dagli artificieri dell’Esercito nel cortile posteriore dell’edificio. “Sono assolutamente confusa sul

Leggi altro

OMICIDIO DAVID BLACK. L’INIZIO DI UNA GUERRA SETTARIA?

La vedova di David Black “non vuole ritorsioni“, ma il timore che i gruppi paramilitari lealisti rispondano all’attacco resta alto Se il secondino di Maghaberry ucciso ieri si rivelasse unionista/Protestante – come la maggior parte degli agenti del Prison Service – sarebbe il primo di questa comunità a cadere sotto il fuoco dei dissidenti Repubblicani: è questo, scrive il corrispondente

Leggi altro

ARMI E MUNIZIONI IN UN’AUTO. PSNI: “ERANO PER I DISSIDENTI”

Le armi da fuoco e le munizioni trovate in una BMW 5 Series fermata nella Contea di Down “venivano dalla Repubblica ed erano destinate ai dissidenti” Paul McDaid, 52enne di Belfast, che era alla guida dell’auto, nega di essere stato a conoscenza delle armi e di essere un membro di Óglaigh na hÉireann: secondo la sua versione dei fatti, aveva

Leggi altro

UN ARRESTO A MONAGHAN PER AFFILIAZIONE ALL’IRA E POSSESSO D’ARMI

Un uomo già accusato di essere un membro dell’Irish Republican Army / Óglaigh na hÉireann e di possesso illegale di armi da fuoco deve ora rispondere anche del possesso di cartucce di un fucile da caccia Le accuse a carico di Eamonn Lennon (di Iniskeen, Co. Monaghan) risalivano all’8 agosto 2010: dopo un’udienza tenutasi la scorsa settimana l’imputato è stato

Leggi altro
« Vecchi articoli