PIPE BOMB A NORTH BELFAST, “COLPEVOLI” I DISSIDENTI

Ci sarebbero i dissidenti Repubblicani dietro alla pipe bomb inesplosa trovata martedì al Greater Whitewell Community Surgery di Shore Road, North Belfast

Una telefonata di avvertimento da un uomo che dichiarava di appartenere all’Óglaigh na hÉireann, ed è scattato l’allarme: l’edificio è stato evacuato, e la bomba trovata poco dopo dagli artificieri dell’Esercito nel cortile posteriore dell’edificio.

“Sono assolutamente confusa sul motivo dell’attacco”, ha dichiarato Geraldine O’Kane, presidente dell’organizzazione. Il centro fornisce sostegno a giovani e anziani, e offre supporto e consigli su impieghi, diritti alle abitazioni e salute mentale.

“Al momento sono sbalordita”, ha continuato, in un’intervista a BBC Radio Ulster. “Sanno che ci sono dei bambini qui, ci occupiamo di loro, e non ne hanno alcun riguardo”.

Dura la condanna di Tierna Cunningham per lo Sinn Féin, che ha ribadito che l’attacco “ha sconvolto” i residenti. “Il messaggio a chi ha messo la bomba deve arrivare forte e chiaro: non ci faremo intimidire dalle loro azioni, e il nostro buon lavoro continuerà”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...