Tag Archives: co fermanagh

EX COMANDANTE DELLA REAL IRA: “ANCHE LE TELECAMERE SUI PALI VERREBBERO VISTE COME POSTAZIONI SPIA”

John Connolly, ex membro della Real IRA e pow repubblicano, sostiene che le cose cambieranno drasticamente in caso di hard border John Connolly ha affermato che la vita nelle aree di confine potrebbe cambiare “drammaticamente” nel breve termine, in caso di no-deal Brexit. In un’intervista a The Journal,  Connolly ha dichiarato che anche un’infrastruttura di base come una telecamera su

Continua a leggere

CO. FERMANAGH, RAID IN UNA FATTORIA: SEQUESTRATE BOMBE, ARMI E MUNIZIONI

Massiccia operazione di polizia a Kinawley (Co. Fermanagh): la PSNI ha rinvenuto e sequestrato 500 kg di fertilizzante, sei pipe bombs, un’arma da fuoco e un centinaio di proiettili Un vero e proprio arsenale quello che gli agenti della PSNI hanno scoperto in una fattoria sabato sera, dopo quattro giorni di ricerche e perquisizioni. “Ciò che abbiamo trovato aveva la potenzialità

Continua a leggere

ROSSLEA. RIPRISTINATA TARGA IN ONORE DI BOBBY SANDS

Il reintegro della tarda dedicata a Bobby Sands è parte integrante di un progetto di riqualificazione pari a 66.000 sterline, voluta dal consiglio comunale La targa fece la sua prima comparsa a Rosslea, co. Fermanagh, nel 2006. Bobby Sands fu eletto MP per la circoscrizione di Fermanagh South Tyrone, un solo mese prima di morire. Fu il pirmo ‘martire’ dell’hunger strike

Continua a leggere

BLACK OUT DEI CELLULARI IN OCCASIONE DEL G8

Quella di sospendere i segnali della telefonia mobile, potrebbe essere una della misure di sicurezza presa in considerazione per evitare che terroristi possano avvelersi di cellulari come detonatori “E’ possibile che gruppi terroristici tentino di utilizzare il vertice del G8, per far pubblicità a loro stessi”, ha dichiarato Alan Shatter, ministro della difesa irlandese. Il G8, in programma il 17

Continua a leggere

FALSO ALLARME BOMBA NEL FERMANAGH

L’allerta era scattato dopo il ritrovamento di un dispositivo sospetto nei pressi della St Joseph‘s Primary School a Donagh, Co. Fermanagh Case evacuate, strade ed esercizi commerciali chiusi a Donagh. Sono le conseguenze dell’allarme sicurezza scattato nella serata di mercoledì 3 aprile dopo il ritrovamento di un dispositivo considerato sospetto nelle vicinanze della St Joseph’s Primary School a Donagh. Si

Continua a leggere

“FLAG PROTEST”, E’ NUOVAMENTE SCONTRO E NON SOLO A BELFAST

Quinta notte di scontri nel Nord Irlanda. Lealisti in azione anche al di fuori del perimetro di Belfast. Segnalato focolai anche a Bangor. Manifestazione ‘pacifica’ a Enniskillen. Vano l’invito alla calma pronunciato dal Segretario di Stato degli USA, Hillary Clinton Due agenti della PSNI feriti. La polizia è scesa in forza in Shaftesbury Square dove si erano radunati 200 manifestanti lealisti.

Continua a leggere

McGUINNESS RICONOSCE IL RUOLO DEL FERMANAGH NELLA SVOLTA DI SANDS

“Rimarrà eterno il merito di questa contea Repubblicana. La gente del Fermanagh e del South Tyrone rimase al fianco di Bobby Sands e dei prigionieri negli H-Blocks, e questo verrà sempre ricordato come un punto di svolta nel conflitto” “Nessun passo indietro verso il buio del passato”: sono le parole di Martin McGuinness, vice Primo Ministro nordirlandese ed ex comandante

Continua a leggere

ELLIOT CRITICA LA PRESENZA DI BANDIERE REPUBBLICANE A KILMACORMIK

L’ex leader dell’UUP si scaglia contro i repubblicani “rei” di aver issato bandiere repubblicane a Kilmacormik, area in prevalenza nazionalista di Enniskillen, nella contea di Fermanagh Tom Elliot, ha accusato i repubblicani di voler creare divisione issando bandiere repubblicane a Kilmacormik, Enniskillen, Co. Fermanagh. Ma non solo, a soffrirne potrebbero esserne anche gli affari. Per queste ragioni l’unionista ne richiede l’immediata

Continua a leggere

I KILLERS DI RONAN KERR RIVENDICANO L’ORDIGNO TROVATO A ROSSLEA

Non era il consigliere UUP Harold Andrews l’obiettivo dell’ordigno trovato a Rosslea, ma si è trattato di un fallito attentato contro la PSNI La rivendicazione è giunta per far chiarezza alla redazione di UTV. I responsabili dell’attacco che fino ad oggi si credeva ai danni del consigliere UUP Harold Andrews, ha rivelato che in realtà si è trattato di un

Continua a leggere

FERMANAGH. ORDIGNO A CASA DI UN CONSIGLIERE UUP

Gli artificieri hanno disattivato un dispositivo rinvenuto presso l’abitazione di Harold Andrews. L’allerta era scattata dopo una telefonata che rivendicava l’attacco  Una telefonata di warning alla mezzanotte di sabato ed è scattata l’allerta. Un ordigno giudicato “vitale” dalla squadra artificieri, è stato ritrovato dal figlio del consigliere UUP, Harold Andrews, a 15o yards dalla casa (poco meno di 140 metri).

Continua a leggere