LETTERA APERTA DEI FAMILIARI DI LYRA McKEE ALLA GENTE COMUNE PER IL PROPRIO SUPPORTO

I familiari di Lyra McKee hanno rilasciato una lettera aperta alla gente comune di tutto il mondo, per l’ampio supporto ricevuto e le manifestazioni d’affetto in questi ‘giorni bui’

Noi, familiari di Lyra McKee,
desideriamo estendere la nostra gratitudine a tutti coloro che ci hanno sostenuto nei momenti più bui e a coloro che continueranno a farlo.

L’effusione di amore, rispetto e ammirazione per la nostra cara Lyra ci è stata di grande conforto in questi giorni bui. Sapere che la nostra piccola Lyra era così amata in tutto il mondo e da persone di ogni ceto sociale, è una vera testimonianza della sua filosofia personale e della sua visione del mondo.

Siamo consapevoli che potremmo non essere in grado di ringraziare tutti individualmente, tuttavia, vogliamo far sapere a tutti coloro che: hanno detto una preghiera; condiviso un pensiero; inviato un messaggio, un biglietto o una lettera; ha partecipato a una veglia; presenziato al funerale o solo visto; visitato la sua casa; viaggiato; rispettato la nostra privacy; o ha fatto qualsiasi altro atto positivo in risposta all’omicidio di Lyra, noi apprezziamo ogni singolo sentimento, non importa quanto piccolo. Queste cose ci hanno aiutato a darci un po’ di forza in questo momento in cui ci sentiamo molto deboli.

Siamo stati onorati e sopraffatti dalle richieste di eventi a nome di Lyra o ispirati a Lyra. Prima che qualcuno usi la sua vita o la sua morte per qualsiasi scopo, noi rispettosamente chiediamo che venga rispettato il suo lascito di inclusività e comprensione.

Sappiamo che il nostro incubo continuerà nelle settimane, nei mesi e negli anni a venire, e che non saremo soli. Sappiamo che continuerete a sostenerci e sappiamo che ci rallegreremo tutti insieme nel giorno in cui sarà fatta giustizia per la nostra Lyra.

Fino ad allora, sappiate che il vostro continuo amore, sostegno e simpatia sarà la nostra manna spirituale.

Con gratitudine e amore,

La famiglia di Lyra McKee

Tratto da Derry Journal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.