FUNERALI DI LYRA McKEE. PADRE MAGILL: “LYRA ERA UN POTENTE ESEMPIO DEL DETTO ‘LA PENNA È PIÙ FORTE DELLA SPADA'”

Sono terminati poco fa i funerali di Lyra McKee, a cui hanno partecipato anche Theresa May, Jeremy Corbyn, il Taoiseach Leo Varadkar, il Presidente della Repubblica d’Irlanda Michael D. Higgins e il Ministro degli Esteri irlandese Simon Coveney

I colleghi di Lyra McKee hanno formato una guardia d’onore mentre il servizio funebre iniziava presso la St Anne’s Cathedral.

Tutti i partecipanti indossavano un accessorio di Harry Potter o della Marvel per onorare la passione di Lyra per questi due universi di fantasia: queste erano state le indicazioni per l’abbigliamento.

Celebrando il funerale, Padre Magill si è augurato che questo sia “un nuovo inizio per il Nord Irlanda” e che chi si è macchiato di questo delitto “deponga le armi”.

Poi ha proseguito: “Lyra era un potente esempio del detto ‘La penna è più forte della spada’. Vi prego”, ha implorato i responsabili, “prendete la strada della politica per raggiungere i vostri scopi”.

Ha condannato la cultura della violenza che si è diffusa in Nord Irlanda, aggiungendo: “Dobbiamo mandare un messaggio decisamente diverso, perciò lancio un appello a tutti coloro che avessero delle informazioni ma che ancora non si sono rivolti alla polizia di farlo ora.

“Se volete vedere una fine a queste regole brutali, e vedere costruita una nuova società basata sulla giustizia e l’equità, sulla speranza e non sulla paura, allora potete aiutare a costruirla dicendo alla polizia ciò che sapete”.

Ha anche sottolineato che spera che la morte di Lyra McKee faccia da “catalizzatore” per i partiti di Stormont per riformare finalmente un Parlamento.

La congregazione è stata guidata dalla compagna di Lyra, Sara Canning, la madre di Lyra, Joan McKee, i fratelli Gary e David e le sorelle Joan, Nichola e Mary.

Lyra McKee è stata accidentalmente uccisa da un proiettile sparato verso la PSNI durante un riot scoppiato la notte del 18 aprile a Creggan, quartiere Repubblicano di Derry.

Su Twitter l’hashtag #WeStandWithLyra è ora fra i trend nazionali.

 

Tratto da: Evening Standard

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.