VEDOVA DI UNA VITTIMA DI MICHAEL STONE VINCE LA BATTAGLIA PER UNA NUOVA INCHIESTA

La moglie di Thomas McErlean, assassinato da Michael Stone nell’attentato al cimitero di Milltown nel 1988, ha ottenuto l’autorizzazione della High Court per contestare il rifiuto di indagare sulla morte del marito

Thomas McErlean, all’età di 20 anni,  fu una delle 3 vittime dell’attentato al cimitero di Milltown, il 16 marzo 1988, in occasione dei funerali dei Gibraltar Three (Daniel McCannSeán Savage e Mairéad Farrell) Insieme a lui morirono John Murray, 26 anni, e Kevin Brady, 30 anni.

Anne Marie, moglie di McErelan, desidera una nuova inchiesta per esaminare i suoi sospetti di una presunto collusione delle forze di sicurezza ed ora ha ottenuto l’autorizzazione a chiedere un riesame giudiziario della decisione del coroner di non procedere nelle indagini.

“Non credo che Michael Stone abbia agito da solo, ci sono domande che devono avere una risposta in merito al sospetto che sia stato aiutato da agenti di polizia o di Stato”.

michael stone milltown cemetery

La sfida legale procederà con udienza entro la fine dell’anno.

La vedova McErlean, che è stata accompagnata in tribunale cognata, Deborah McGuinness, e dalla sorella di John Murray, Patricia Lavery, ha aggiunto: “Sono lieta del risultato. Ci sono una serie di questioni che devono essere esaminate”.

Tratto da Irish News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.