SCOTLAND YARD RIAPRE IL CASO AIREY NEAVE UCCISO DALL’INLA NEL 1979

Scotland Yard ha riaperto l’indagine sull’uccisione di un caro amico di Margaret Tatcher oltre che uomo politico, a due giorni dal 40 ° anniversario della sua morte

Airey Neave era Shadow Northern Ireland Secretary al momento del suo massacro per mano dell’Irish National Liberation Army (INLA). Un’autobomba esplose nel cortile della House of Commons, mentre l’uomo lasciava il parcheggio.

Il DUP aveva chiarito la sua posizione sul caso Neave il mese scorso, definendo l’approccio alle uccisioni commesse durante i Troubles “squilibrate” se nessuno viene accusato della sua morte – occorsa durante la campagna elettorale del 1979.

In una lettera a Greg Hands, membro del Parlamento per Chelsea e Fulham – l’Home Secretary ha asserito che c’è un “nuovo lavoro” in corso, ha rivelato The Telegraph.
“Ho esaminato il caso e posso confermare che sono state condotte ricerche approfondite, anche da parte della Metropolitan Police, nelle circostanze dell’omicidio”.

Airey Neave.jpg

Una revisione prima dell’assassinio, su richiesta di Sajid Javid, risale a 30 anni dopo l’assassinio
Javid ha dichiarato: “Non voglio aumentare le speranze di progressi, ma dopo la mia revisione del caso è stato avviato un nuovo lavoro da parte della polizia e l’indagine è aperta.
“Se dovessero emergere potenziali indizi, saranno esaminati dalla polizia per vedere se i responsabili possono essere portati davanti alla giustizia”.

Javid ha confermato nella sua analisi del caso che l’INLA, la quale rivendicò la responsabilità dell’attacco, “è probabile che ne sia l’autore”.

Greg Hands ha detto di essere “felice a nome dei miei elettori, e della famiglia Neave, di sapere che il caso è stato riaperto” aggiungendo di essere grato per “l’interesse personale” di Javid.

Maragaret Thatcher, parlando poche ore dopo la morte di Neave, disse: “Dei diavoli l’hanno preso. Non dovranno mai, mai, e poi mai essere autorizzati a trionfare. Non dovranno mai prevalere.”

L’INLA rilasciò una dichiarazione a riguardo dell’omicidio nell’edizione di agosto 1979 di The Starry Plough, la rivista ufficiale dell’IRSP (Irish Republican Socialist Party): “A marzo, un terrorista in pensione e sostenitore della pena capitale, Airey Neave, ha avuto un assaggio della sua stessa medicina quando una unità dell’INLA portò a termine l’operazione del decennio e lo ridusse a brandelli all’interno del “inespugnabile” Palazzo di Westminster”.

“La nauseabonda Margaret Thatcher piagnucolò in televisione dicendo che era una “perdita incommensurabile”- e così fu – per la classe dirigente britannica.”

Tratto da Daily Mail

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.