SAORADH. LA MORTE DI LYRA McKEE “E’ STATA ACCIDENTALE”

Il gruppo repubblicano rivoluzionario ha affermato che la giornalista Lyra McKee è stata uccisa “accidentalmente” durante gli scontri a Derry la scorsa notte

Saoradh ha reclamato le responsabilità della PSNI nei disordini avvenuti nella serata di giovedì 18 aprile. Il riot infatti è esploso dopo un’operazione massiccia delle forze di sicurezza.

Lyra McKee, originaria di North Belfast, stava twittando in diretta dall’era dei disordini, quando è stata uccisa. Si era da poco trasferita a Derry.

Saoradh ha affermato che la giornalista 29enne era appostata vicino ai Land Rover della PSNI quando è stata uccisa.
“si trova esattamente ai piedi delle truppe della Corona britannica, che cercavano di ingaggiare lo scontro con la comunità”, ha detto.
“Durante questo attacco alla comunità, un volontario repubblicano ha tentato di difendere la gente dalla PSNI / RUC. Tragicamente un giovane giornalista che stava coprendo gli eventi, Lyra McKee, è stato ucciso accidentalmente mentre stava dietro agli agenti della corona e ai veicoli blindati.”
“Questo risultato è straziante e estendiamo la nostra sincera solidarietà alla famiglia, agli amici e ai cari del defunto”.

Tratto da Irish News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.