EX MEMBRO DELL’IRA ACCUSA ADAMS: “MI ORDINÒ DI TRASPORTARE ESPLOSIVI”

Nuove accuse da un ex membro della Provisional IRA mettono ancora una volta a rischio la credibilità di Gerry Adams, che nega da sempre di essere mai stato un membro dell’IRA

L’accusa, che si aggiunge a quelle di Brendan Hughes e Dolours Price, giunge da un altro ex combattente Repubblicano: si tratta di Peter Rogers.

Rogers, membro dell’IRA nella fase più sanguinosa dei Troubles – gli anni ’70 e ’80 -, fu condannato a morte (con pena poi permutata in 40 anni di reclusione) per l’omicidio dell’agente della Garda Seamus Quaid.

Quaid fu colpito in uno scontro a fuoco quando la sua pattuglia fermò il veicolo di Rogers nella Contea di Wexford, carico di esplosivo: era il 13 ottobre 1980.

Secondo il suo racconto, Rogers quel giorno stava trasportando l’esplosivo su “diretto ordine” di Gerry Adams e Martin McGuinness.

L’accusa è controversa anche per McGuinness, che ha dichiarato nel 2003 di aver lasciato l’IRA nei primi anni ’70.

“Lo stesso anno della morte dell’agente Quaid”, ha dichiarato Rogers, “fui convocato a Dublino da Adams e McGuinness”: il motivo dell’incontro era, a quanto affermato, “la sua reticenza a trasportare esplosivi liquidi dall’Inghilterra”, in quanto “instabili”.

Il timore di Rogers era quello “di restare coinvolto in un’esplosione prematura” o di “essere colto in flagrante dalla polizia”.

“Gerry mi ha convocato per sapere le motivazioni del ritardo”, ha proseguito. “Hanno ascoltato i miei dubbi, ma poi Gerry mi ha detto ‘Guarda, Peter, non possiamo sostituire l’esplosivo, quindi prima lo fai arrivare qui meglio è’. Per quanto mi riguardava, quello era un ordine diretto”.

Rogers lasciò il movimento Repubblicano e l’ala Repubblicana del carcere dopo nove anni dei quaranta della sua sentenza, e inviò una lettera di scuse alla famiglia dell’agente ucciso e del suo collega rimasto ferito – scuse che non furono accettate.

In seguito, fu rilasciato secondo i termini del Good Friday Agreement.

Sia Gerry Adams che Martin McGuinness hanno rifiutato di concedere interviste sull’argomento.

Advertisements

Un pensiero su “EX MEMBRO DELL’IRA ACCUSA ADAMS: “MI ORDINÒ DI TRASPORTARE ESPLOSIVI”

  1. Pingback: ROBINSON: “McGUINNESS DOVREBBE ESSERE PORTATO IN TRIBUNALE E PROCESSATO” | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...