VICINO AD ALAN RYAN L’UOMO GAMBIZZATO A SAGGART

La punizione paramilitare farebbe parte di una più ampia riorganizzazione in corso nell’ambiente dissidente stanziato a Dublino

Il trentenne gambizzato il 19 gennaio a Saggart, Co. Kildare, è originario di Belfast, residente a Dublino da 5 anni e fortemente collegato ad Alan Ryan, leader della Real IRA assassinato lo scorso mese di settembre.

Questa ‘punizione’, come quella che ha avuto come vittima un altro repubblicano molto vicino a Ryan lo scorso novembre, farebbe parte di una riorganizzazione della cosiddetta ‘New IRA’ avente base a Tyrone.

Secondo le fonti la “leadership”  al Nord, si aspettava che l’organizzazione con sede a Dublino consegnasse loro una grande somma di denaro, nell’ordine di € 200.000.

Denaro che sarebbe stato estorto da bande di spacciataori a Dublino e che lo stesso Alan Ryan avrebbe promesso sarebbe stato consegnato al Nord poco prima della sua morte. Quando l’obiettivo non si è concretizzato, il gruppo a nord dell’isola avrebbe ordinato un’inchiesta e la riorganizzazione dei suoi elementi a Dublino.

Fonti di intelligence indicano che il nuovo leader della New IRA a Dublino, ex membro della Provisional IRA, vive nella zona di Dun Laoghaire ed è collegato dal ’90 all attività di dissidente repubblicana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...