IL SEGRETARIO DI STATO VINCE L’APPELLO: MARTIN COREY RESTA IN CARCERE

Neanche la denuncia dell’evidente violazione dei diritti umani subita da Martin Corey, denunciata da un giudice mesi fa, ha permesso alla difesa di vincere la causa

Fino al ricorso in appello davanti alla Corte Suprema di Londra, già annunciato dai suoi legai, Martin Corey resterà a Maghaberry, dove è attualmente internato: la revoca della sua licenza da parte dell’allora Segretario di Stato, Shaun Woodward si basava esclusivamente su “materiale segreto”.

Era “un’evidente violazione dei diritti umani”, secondo un giudice della High Court, ma nonostante questo il Segretario di Stato ha ora vinto la causa: secondo i verdetto, il caso non era sotto la giurisdizione della High Court.

Decidendo di non scarcerare Martin Corey, il giudice della Corte d’Appello ha dichiarato di non ritenere “fallace” il procedimento della Parole Commission, che non ha permesso ai giudici di visionare il “materiale segreto”.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.