NO ALLA UNION FLAG. I LEALISTI ATTACCANO LA BELFAST CITY HALL

Alta la tensione già nella prima serata, quando una protesta lealista contro la mozione appena approvata dal Belfast City Council ha assediato l’edificio

Sotto attacco le chiese Cattoliche in centro a Belfast mentre la polizia cerca di restaurare l’ordine: è questa la situazione attuale, a qualche ora dalla decisione del Belfast City Council, che ha visto una netta sconfitta del DUP.

La PSNI si è servita di Twitter per confermare i riots  nei pressi del City Hall e in Lower Newtownards Road. Da altra fonte la notizia della chiusura al traffico di  Albertbridge Road.

L’approvazione della mozione è stata la scintilla che ha incendiato i lealisti riuniti sotto lo slogan “Keep the Union Flag” (“Mantenete la Union Flag”). Agenti della PSNI tra i feriti.

Altissimo il rischio del dilagare degli scontri anche in altre “zone calde” , così come confermato anche dalla PSNI. Ad alimentare  i timori le violenze a Short Strand, dove i lealisti si sarebbero scagliati contro la St. Matthew’s Curch e alcune abitazioni.

Gerry Kelly punta il dito contro la psni per la “gestione inadeguata” della situazione, precipitata a tal punto da aver costretto Gavin Robinson (DUP) ad aggiornare la riunione mensile, mentre altri consiglieri invitavano alla calma. Sotto attacco DUP e UUP, accusati di aver “fomentato la violenza incoraggiando i lealisti a scendere in strada a protestare”.

Nel caos, un compromesso è stato comunque raggiunto: la mozione di Alliance, che proponeva di innalzare la Union Flag solo in giorni particolari, è passata con 29 voti favorevoli e 21 contrari.

Le immagini degli scontri

Articoli correlati

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.