SMITHWICK TRIBUNAL. McGUINNESS: “NON HO PROBLEMI A TESTIMONIARE”

“Non sono direttamente a conoscenza dei fatti, ma non ho problemi a comparire davanti allo Smithwick Tribunal se è d’aiuto alle famiglie e al processo in generale.”

Il 20 marzo 1989, a South Armagh, due poliziotti – Harry Breen e Bob Buchanan – furono uccisi in un agguato dell’IRA dopo aver partecipato ad un meeting nella stazione della Garda di Dundalk.
Dopo le dichiarazioni rilasciate da McGuinness ad RTE, dove affermava di “provare vergogna” per la strage di Enniskillen, l’avvocato della famiglia Breen, John McBurney, lo ha caldamente invitato a rendere nota qualunque informazione sia in suo possesso davanti allo Smithwick Tribunal, dal momento che “almeno uno dei testimoni lo ha citato nella sua deposizione”.
“Questo tribunale, come altri, è stato istutuito per aiutare i familiari delle vittime a scoprire la verità sulla morte dei loro cari. I repubblicani hanno già ampiamente dimostrato la loro volontà di collaborare con lo Smithwick Tribunal, ma se è d’aiuto non ho alcun problema a farlo anch’io, sebbene non abbia una conoscenza diretta delle circostanze di quegli omicidi”, ha dichiarato McGuinness.
Lo Smithwick Tribunal, a cui il governo irlandese ha concesso tempo fino al 30 novembre per completare le indagini, ha reso noto che ogni intervento di chiunque sia in possesso di informazioni è ben accetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.