DERRY, L’UTILIZZO DEL TASER E’ GIUSTIFICATO

Il Police Ombudsman di Derry ha dichiarato che l’utilizzo del Taser è ‘giusitificato’.
Questa è la decisione che sta facendo molto discutere provocando reazioni anche dalle istituzioni politiche.
Il caso è quello di Declan Smith, 38 anni, residente a Elaghmore Park a Derry.
Nell’agosto del 2008 si barricò nella sua casa minacciando di uccidere se stesso ed i suoi due figli. Quando dopo 3 ore di negoziati si convinse ad uscire, venne colpito dal Taser da un ufficiale di polizia, che ha giustificato la sua azione con la necessità di prevenire l’escalation della situazione.
Rappresentati del Sinn Fein e della comunità condannaro sin da subito l’utilizzo del Taser perchè non proporzionato all’emergenza. Critiche montate poi ulteriormente, quando Declan Smith venne assolto in tribunale. (Reazioni del Sinn Fein)
Il compito di esaminare le circostanze in cui è stata utilizzata l’arma è stato affidato al Police Ombudsman Al Hutchinson, che dopo le sue personale valutazioni ha elogiato l’operato degli agenti del PSNI dichiarando che il Taser è stato il mezzo migliore per risolvere la situazione. Oltre ad essere un’opzione meno letale rispetto ad altre che avrebbero potuto essere adottate, il Police Ombudsman ha affermato che “a differenza di un manganello, (il Taser) ha consentito agli agenti di mantenere un distanza di sicurezza da un sospetto che credevano potesse essere armato di coltello.”
Nonostante la sua approvazione, Hutchinson ha fornito una serie di raccomandazioni procedurali quali, la formazione del personale medico sul come intervenire sui soggetti colpiti dal Taser, e la formazione del personale di polizia nella negoziazione, per poter giungere ad una più rapida soluzione spontanea di casi come quello preso in esame.
Soddisfazione è stata espressa dal PSNI: “Il Servizio di polizia accoglie con favore le conclusioni del Police Ombudsman che ha definito “giustificato e proporzionato” il primo utilizzo del Taser in Irlanda del Nord”.
“Approfondiremo la relazione nella sua totalità e abbiamo già adottato misure per attenerci alle raccomandazioni”.
“Il Taser fa parte di una serie di opzioni tattiche che aiuta gli ufficiali altamente specializzati a portare sotto controllo in modo rapido e sicuro, situazioni potenzialmente pericolose.”

Vodpod videos no longer available.

Traduci l’articolo…
Share

First use of taser ‘justified’ (U TV)
The first firing of a Taser stun gun in Northern Ireland was justified and proportionate, the Police Ombudsman has found.
Al Hutchinson was asked to investigate the circumstances of the weapon’s deployment in Londonderry in August last year.
Specialist PSNI officers used it to subdue 38-year-old Declan Smith, of Elaghmore Park in the city, after claims that he had locked himself in a house and was threatening to kill himself and his two young children – charges he was later acquitted of in court.He was tasered after emerging from the property following three hours of negotiations.
The officer who discharged the weapon said he felt it was necessary to stop the situation escalating.
Sinn Fein politicians and other community representatives branded the action excessive and when the case against Mr Smith was dropped in court, their criticism intensified.
But the ombudsman has praised the officers involved, claiming the Taser was the best means to resolve the situation.
“The use of a Taser represented a less lethal option compared to the potential use of live fire or impact [baton] rounds at close range,” he said.
“Unlike handheld batons, it allowed officers to maintain a safe distance from a suspect they believed was armed with a knife.”
However, Mr Hutchinson did make a number of procedural recommendations to the police, including that they recirculate information to medical professionals on how to remove the barbs fired by Tasers.
He also suggested that the police should establish regional teams of negotiators to enable quicker responses to spontaneous incidents.
A PSNI spokesman welcomed the report’s conclusions.
“The Police Service welcomes the Police Ombudsman’s findings that the first use of Taser in Northern Ireland was ‘justified and proportionate’,” he said.
“We will study the report in full and have already taken steps to address the recommendations.”
“Taser is one of a number of tactical options that helps highly trained officers bring potentially dangerous situations under control quickly and safely.”

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.