Tag Archives: UK City of Culture in 2013

CITY OF CULTURE 2013, BAGGOTT: “MINACCIA DISSIDENTE SEMPRE VIVA”

Non è svanita la preoccupazione che i dissidenti Repubblicani possano costituire “una seria minaccia” per l’iniziativa Derry UK City of Culture 2013 “La minaccia è sempre presente”: le dichiarazioni di Baggott risalgono a giovedì, quando lo Chief Constable della PSNI si è recato in visita a Derry per incontrare i rappresentanti locali. “Abbiamo visto quello di cui sono capaci e

Continua a leggere

IL CENTENARIO DELL’EASTER RISING SARÀ CELEBRATO A STORMONT

Tra le date più rilevanti di quello che è stato definito il “decennio dei centenari”, anche l’Easter Rising sarà ricordata con una celebrazione a Stormont: lo ha deciso la NI Assembly Commission Tra le ipotesi prese in considerazione, dichiara un portavoce dell’Assembly, anche quella di non celebrare ufficialmente nessun anniversario; ma alla fine, la decisione. Il centenario della Rivolta di

Continua a leggere

LE REAZIONI DI McGUINNESS AD UNA RELAZIONE DEL GUARDIAN SULLA MINACCIA DISSIDENTE

Martin McGuinness non ha alcun timore che la RAAD, la Continuity IRA o la Real IRA possano in un qual modo interferire con l’anno importantissimo che vivrà Derry nel 2013, quando sarà UK City of Culture La relazione redatta dal Guardian sembra dimostrare che la minaccia dissidente sia tutt’altro che trascurabile. Duecento i giovani costretti ad allontanarsi da Derry perchè

Continua a leggere

DOPPIA ESPLOSIONE A DERRY, ACCUSATI I DISSIDENTI

Continua lo stato d’allerta dopo che ieri sera 2 ordigni sono esplosi in Foyle Street e Strand Road a Derry Due esplosioni precedute da 2 warnings a Derry nella serata di ieri.  Due telefonate alla PSNI, rispettivamente alle 19:33  e 19:47, hanno “annunciato” gli attacchi avvenuti nei pressi del Tourist Office in Foyle Street alle 20.44 e solo quattro minuti

Continua a leggere

GREGORY CAMPBELL (DUP): “NIENTE DIALOGO FINCHÉ CONTINUA LA VIOLENZA DISSIDENTE”

Mentre Shona McCartney, alla testa degli uffici di Derry City of Culture, si dichiara aperta a colloqui con i responsabili dell’attacco di mercoledì sera, giunge il secco rifiuto del deputato del DUP: “Servirebbero soltanto ad incoraggiare i dissidenti”. “Il dialogo è giusto, ma è una sorta di premessa al successo, e rappresenta una soluzione solo se fondato sulla certezza che

Continua a leggere

DERRY, BOMBA AI CITY OF CULTURE OFFICES

L’esplosione alle 23:00 di mercoledì sera. Riportati danni agli edifici, ma nessun ferito. Per la PSNI non ci sono dubbi che si tratti di un’azione dei dissidenti repubblicani, e indica Real IRA o Óglaigh na hÉireann come responsabili. “Un insensato e folle attacco al cuore della città”: così il Chief Superintendent della PSNI Stephen Martin commenta l’attacco di ieri notte.

Continua a leggere

PEACE BRIDGE. IN UNA “S” IL FUTURO DI DERRY

Inaugurato il Peace Bridge, opera architettonica che collega le due rive del fiume Foyle, in una simbolica stretta di mano tra le comunità avverse E’ stato inaugurato il 25 giugno, il mastodontico “Peace Brigde”, finanziato per 14 milioni di sterline dalla comunità europea. Caratterizzato da una forma ad “S”, il ponte è stato progettato per formare una stretta di mano

Continua a leggere

DISSUASORI A PROTEZIONE DELLA COURTHOUSE DI DERRY

Più di 100 dissuasori impiantati a perimentro della courthouse di Derry per impedire la fermata di veicoli, troppo vicino all’edificio Non è stato accolto con favore, l’impianto di più di un centinaio di dissuasori a protezione della courthouse di Derry. Un tentativo per evitare che in futuro altre autobombe possano essere piazzate nella vicinanze dell’edificio. Martin McCrossan, portavoce dell’associazione commercianti,

Continua a leggere

BOGSIDE ARTISTS. “SIA DANNATA LA CITTA’ DELLA CULTURA”

Gli Artisti del Bogside ritirano il loro supporto a Derry Città della Cultura UK 2013 e ne delineano le ragioni Sia dannata la “Città della Cultura”! Gli Artisti del Bogside ritirano il loro supporto alla Città della Cultura del Regno Unito Era chiaro dall’inizio che la “Città della Cultura” era una ‘stella appariscente’ politica servita ai Nazionalisti per evitare che

Continua a leggere
« Vecchi articoli