Tag Archives: Thomas McElwee

APPELLO DI O’RAWE: “SULL’HUNGER STRIKE LA MACCHINA DELLA VERITÀ”

Richard O’Rawe sfida Gerry Adams, Danny Morrison e Bik McFarlane: “Sottoponiamoci alla prova della macchina della verità: risolverà la controversia sull’hunger strike una volta per tutte, e mostrerà chi di noi sta mentendo”. “Mi hanno chiamato bugiardo per anni. Questa è la loro opportunità per provare ciò che sostengono”. Lo scopo di O’Rawe è uno solo: provare inconfutabilmente la veridicità

Continua a leggere

RICHARD O’RAWE: L’ARMY COUNCIL DELLA PIRA LASCIÒ MORIRE GLI HUNGER STRIKERS

È una pagina di storia cupa e dolorosa quella che scrive Richard O’Rawe, ex prigioniero della PIRA e autore del best-seller Blanketmen: la sua verità sulle pagine del numero odierno del Sunday World. “Gli Hunger Strikers avevano vinto contro la Thatcher. Si arrese per prima, capitolò alle loro richieste, ma nessuno lo disse ai ragazzi.” di Suzanne Breen Traduzione di

Continua a leggere

BOGSIDE. NUOVO MURALS DEDICATO AGLI HUNGER STRIKERS DI DERRY

Vedrà la luce il prossimo fine settimana un murales concepito in occasione del trentennale dell’hunger strike 1981, il cui simbolo per la lotta della libertà fu Bobby Sands. Un’opera affidata ad uno dei maggiori pittori di murales, Danny Devenny di Sara Parmigiani La cella di prigione, un materasso, e un’allodola: il murales dipinto 5 anni fa per commemorare il 25°

Continua a leggere

AFTERLIVES. “BOBBY SANDS, OMBRE SULL’IRA”

A pochi mesi dalla pubblicazione di Afterlives, l’ultimo controverso libro di Richard O’Rawe, l’approfondimento di Riccardo Michelucci sulle ulteriori conferme del rifiuto da parte dell’IRA di un accordo proposto dalla ‘Lady di Ferro’ Thatcher che avrebbe potuto salvare la vita di 6 dei 10 Hunger Strikers, martiri dello sciopero della fame del 1981 a Long Kesh (Avvenire, 28 dicembre 2010)

Continua a leggere

IL SINN FEIN INCONTRA I FAMILIARI DEI ‘MARTIRI’ DELL’HUNGER STRIKE DEL 1981

Dopo le rivelazioni degli ultimi mesi e settimane, il Sinn Fein ha finalmente deciso di far sentire la propria voce in risposta alle accuse che sono piovute da più parti contro il partito, sulla ‘gestione’ dell’hunger strike del 1981 a Long Kesh. I familiari dei 10 hunger strikers morti durante lo sciopero della fame, sono state invitate a partecipare al

Continua a leggere