Tag Archives: terrorism act

UN ARRESTO PER APPARTENENZA ALL’IRISH REPUBLICAN MOVEMENT

Un uomo è stato arrestato con l’accusa di appartenere all’Irish Republican Movement, una frangia dissidente separatasi dall’Óglaigh na hÉireann dopo il cessate il fuoco dello scorso anno L’uomo di 32 anni è stato arrestato a Strabane ai sensi del Terrorism Act da alcuni investigatori della PSNI’s Terrorism Investigation Unit, nell’ambito di indagini sull’IRA. Il repubblicano dovrà rispondere anche di un

Continua a leggere

TRIBUTO PARAMILITARE ALL’EX LEADER DELL’INLA MARTIN McELKERNEY, RILASCIATO L’UOMO ARRESTATO

Un uomo di 35 anni era stato arrestato in riferimento ai colpi sparati in onore paramilitare per Martin McElkerney, scomparso il 17 maggio scorso Le immagini di un uomo col viso coperto e armato, mentre spara in aria con un fucile fuori dalla casa di Martin McElkerney, erano state divulgate dai social media ad inizio settimana. Shots fired at the

Continua a leggere

AUTOBOMBA A DERRY. QUINTO ARRESTO

Un uomo di 50 anni è stato arrestato in connessione all’attentato a Derry di sabato scorso. Rilasciate le prime 4 persone arrestate L’uomo è in stato di fermo sulla base Terrorism Act. La PSNI ha rivelato che l’uomo era già stato fermato in connessione  alla rapina alla Meadowbank Avenue, a Derry, del 15 gennaio. E’ il quinto arresto collegato all’autobomba

Continua a leggere

COLIN DUFFY, LA CORTE EUROPEA PER I DIRITTI UMANI RESPINGE IL RICORSO

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo non accolto il ricorso di Colin Duffy secondo cui la detenzione sulla base della legge anti-terrorismo (UK’s Terrorism Act) è una chiara violazione dei propri diritti umani Colin Duffy venne tenuto 12 giorni in stato di fermo dopo essere stato arrestato in connessione al Massacro di Masserene del 2009. Duffy è uno di prigionieri ad essersi

Continua a leggere

EX AGENTE PSNI PASSAVA INFORMAZIONI AI PRIGIONIERI DI MAGHABERRY

Ora accusato sotto i termini del Terrorism Act, Kyle Martin Jones, 27 anni, ex agente del Police Service of Northern Ireland è apparso in tribunale venerdì con l’accusa di aver diffuso tra i prigionieri di Maghaberry liste dettagliate con informazioni personali su altri agenti In cambio di caffè, sigarette e cibo Jones aveva compilato elenchi di ex colleghi della PSNI

Continua a leggere

STRABANE. 756 STOP AND SEARCH IN TRE MESI

“L’emergenza sicurezza era elevata”, si giustifica la PSNI, ma per Brian McMahon, direttore del District Council, non si è trattato di altro che “vero e proprio eccesso di zelo”. I dati parlano chiaro: tra aprile e giugno, la PSNI di Strabane ha sfruttato 756 volte i poteri dello stop and search, senza che ad alcuna di queste seguisse un arresto.

Continua a leggere

LEGGE ANTI-TERRORISMO. NUOVO ARRESTO PER GARY DONNELLY

Il membro di spicco del 32Csm è stato fermato dalle forze di polizia con l’accusa di terrorismo L’uomo in questione è Gary Donnelly, trentanovenne di Derry che si è difeso, tramite il suo legale con questa dichiarazione: “E’ assolutamente ridicolo, mi hanno fermato per il mio credo politico”. L’imputato è stato attualmente rilasciato dietro il pagamento di una cauzione di

Continua a leggere

IL GIORNO DI SUZANNE BREEN. “VITTORIA PER IL GIORNALISMO E LE LIBERTA’ CIVILI”

Suzanne Breen, giornalista del Sunday Tribune, ha vinto la causa contro il PSNI che aveva richiesto un’ordinanza del giudice affinchè l’imputata venisse costretta a consegnare tutto il materiale ‘Real IRA’, legato agli attentati dello scorso mese di marzo. “Non potrei essere più felice di questa decisione. Speriamo che questo crei un precedente e che nessun altro giornalista si veda trascinato

Continua a leggere

SUZANNE BREEN: “IL REAL IRA POTREBBE UCCIDERMI SE FORNISSI AL PSNI QUELLO CHE VUOLE”

Il The Independent pubblica oggi un articolo scritto di pugno da Suzanne Breen, giornalista del Sunday Tribune, in cui elenca quali siano stati i suoi contatti con il Real IRA e la sua ferma intenzione di non rivelare le sue fonti e di non voler consegnare alcun materiale al PSNI, rischiando così fino a 5 anni di carcere. <<Mi stavo

Continua a leggere

LA GIORNALISTA SUZANNE BREEN MESSA ALLE STRETTE DAL PSNI, ‘DEVE RIVELARE LE FONTI REAL IRA’

Suzanne Breen, giornalista del Sunday Tribune, è stata minacciata dell’apertura di un’azione legale nei suoi confronti, nel caso non accetti di fornire telefoni, computer, hard disk, appunti e altro materiale legato ad un paio di articoli incentrati sul Real IRA. Il PSNI ha fissato un termine di sette giorni per permettere alla giornalista di conformarsi alle richieste, dopo averle fatto

Continua a leggere
« Vecchi articoli