Tag Archives: RAF

ELICOTTERO DEL BRITISH ARMY IN MOSTRA PERMANENTE ALLA CRUMLIN ROAD GOAL

Uno degli ultimi elicotteri Wessex in Irlanda del Nord ha compiuto il suo ultimo viaggio L’elicottero del British Army verrà esposto nel museo della Crumlin Road Goal a Belfast. Velivoli come questi, era usuale vederli sorvolare i cieli del Nord Irlanda durante i Troubles,  “cavalli di battaglia” delle forze armate britanniche che trasportavano truppe e visitatori VIP. L’elicottero fu dato

Continua a leggere

“HO IL MASSIMO RISPETTO PER CHI MI HA SPARATO”. PARLA UN EX PILOTA DELLA RAF

Colpito dall’IRA mentre era in volo su Crossmaglen, l’ex pilota della RAF è tornato in Nord Irlanda alla ricerca di chi compì l’agguato: “ho il massimo rispetto per loro”, ha affermato Non si era accorto del razzo: quando atterrò a Crossmaglen, Mike Johnston credeva si trattasse di un malfunzionamento. Poi i proiettili, e la sparatoria che durò, secondo il suo

Continua a leggere

DERRY. “LA RAF RECLUTA”: RABBIA PER IL MANIFESTO IN FOYLE ROAD

Un tentativo di reclutamento “delle forze della Corona” in un’area nazionalista di Derry: così è stato descritto dal 32CSM il manifesto che ha acceso la rabbia degli abitanti dell’area prima di essere strappato “Quest’area ha subito per anni le atrocità perpetrate dalle forze della Corona. I residenti di Brandywell ci hanno contattati in gran numero oggi per esprimere la loro

Continua a leggere

REINVESTIRE CONTRO I DISSIDENTI IL DENARO RISPARMIATO CON IL RITIRO DELLE FORZE ARMATE

Ammonta a 114 milioni di sterline il denaro risparmiato con il ritiro delle forze armate dall’Irlanda del Nord. L’Operation Banner si è conclusa nel 2007 e le forze attualmente sul territorio nordirlandese sono composte da  5000 soldati. Dal 2007 ad oggi si è assistito alla chiusura di numerose basi militari. La base armata di Massereene, teatro dell’attentato firmato dal Real

Continua a leggere

BELFAST: CRESCONO I TIMORI DI DISORDINI IN RELAZIONE ALLE PARATE DEL 2 NOVEMBRE

Continuano a moltiplicarsi i timori di disordini in occasione della parata delle forze armate prevista per oggi (2 novembre n.d.r), dopo che il Sinn Fein ha annunciato  un notevole aumento del numero dei partecipanti alla sua protesta. E’ salito a 2000 il numero previsto di partecipanti alla parata organizzata dal Sinn Fein, che è stato accusato di voler volontariamente accrescere

Continua a leggere