Tag Archives: prigionieri politici

EASTER LILLIES A MAGHABERRY. POWS SEGREGATI 24 ORE SU 24

Da sabato sono interrotte tutte le comunicazioni con la Roe House 4: 24 ore di segregazione, niente visite la domenica di Pasqua, niente telefonate, niente ora di esercizio fisico in cortile. È la ‘punizione’ delle autorità carcerarie per i POWs che indossano gli Easter Lillies “I POWs nella Roe House 4 sono segregati in cella 24 ore su 24 da

Leggi altro

DAVID FORD ANNUNCIA NUOVI SISTEMI DI PERQUISIZIONE IN CARCERE

È nei piani del Ministro della Giustizia iniziare un nuovo progetto per le tecniche di perquisizione nelle carceri nordirlandesi: secondo le dichiarazioni di oggi, si baserà su scanner comandati dallo staff del Prison Service Dopo quasi sette mesi di ininterrotta dirty protest, che trenta prigionieri repubblicani stanno portando avanti a Maghaberry, David Ford propone quella che potrebbe essere finalmente l’alternativa

Leggi altro

LONG KESH. APERTO AL PUBBLICO CIÒ CHE RIMANE DELL’INFERNO DEGLI H-BLOCKS

Lunedì i primi tours dei resti della prigione di Long Kesh, ribattezzata HM Prison Maze, uno dei più dolorosi simboli dei Troubles. Sono ancora in piedi solo il braccio H-6, ala lealista, la cappella e l’ospedale della prigione, divenuto tristemente famoso durante il tragico hungerstrike del 1981. Riportiamo di seguito l’esperienza di una giornalista della BBC che ha avuto accesso

Leggi altro

MARTIN COREY: “SONO IN CARCERE DA UN ANNO E MEZZO, MA NON C’È UNO STRACCIO DI PROVA CONTRO DI ME”

“Non conosco il motivo del mio arresto. Dicono che sono un ‘rischio per la sicurezza’, mi accusano di aver parlato con repubblicani di spicco e di aver visitato alcune case a Lurgan. Ma cosa significa? Non ho fatto nulla di sbagliato: sono in carcere per le mie vedute politiche.” di Elena Chiorino Martin Corey, detenuto a Maghaberry dopo la revoca

Leggi altro

FREE BRENDAN LILLIS!! IL NI PRISON SERVICE SOSTIENE NON SUSSISTANO RAGIONI

In corso lo sciopero della fame in sostegno di Breandan Lillis, pow repubblicano detenuto a Maghaberry senza che un’accusa sia stata formalizzata. Affetto da gravissima forma di artrite, l’uomo versa in condizioni critiche come dimostrato anche da un video di Sara Parmigiani “Le accuse contro il mio compagno sono state archiviate nel febbraio scorso”, ha dichiarato ai microfoni di UTV

Leggi altro

MAGHABERRY. COSTATO 700.000 STERLINE L’ACCORDO CON I REPUBBLICANI

Rivelati i costi che andranno a gravare sulle tasche dei contribuenti. Costi che si sono resi necessari per porre fine alla protesta inscenata dai prigionieri repubblica e durata 4 mesi La protesta nell’ala repubblicana di Maghaberry – carcere di massima sicurezza a Lisburn – quando un certo numero di prigionieri si erano rinchiusi nella mensa in concomitanza della commemorazione dell’Easter

Leggi altro

“WORKING TOGHETER”, CONFERENZA DI PACE A DERRY

La conferenza rappresenterà l’ultimo atto del ‘From Prison to Peace Partnership’. Presenti i rappresentanti di tutte le principali organizzazioni paramilitari che hanno combattuto durante la ‘Troubles‘ Ex prigionieri di UDA (Ulster Defence Association), Provisional IRA, UVF (Ulster Volunteer Force), Official IRA e INLA (Irish National Liberation Army) si riuniranno il 3 e 4 novembre presso il City Hotel di Derry

Leggi altro

SEI IRA HUNGER STRIKERS AVREBBERO POTUTO ESSERE SALVATI, PAROLA DI EX PRIMO MINISTRO

L’ex Primo Ministro irlandese Garret Fitzgerald conferma la bozza di accordo tra Sinn Fein e governo britannico nel tentativo di interrompere l’hunger strike del 1981 così salvando 6 vite Si riapre il dibattito sulla verità alle spalle dell’Hunger Striker del 1981, che ha iniziato a suscitare polemiche dalla pubblicazione del libro “The Blanketmen”, scritto dall’ex prigioniero dell’IRA Richard O’Rawe. Questa

Leggi altro
« Vecchi articoli Recent Entries »