GRAFFITI DELL’IRA DESTINATI A UN CONSIGLIERE UUP NELLA CONTEA DI DOWN

Alan Lewis Le è stato eletto nel Consiglio di Newry, Morne e Down alle elezioni del dello scorso anno ed è anche un attivista per le vittime, collaborando con la South East Fermanagh Foundation (SEFF)

Il graffito, sulla Drumcaw Road tra Castlewellan e Clough, è apparso mercoledì e presenta il nome del consigliere Alan Lewis accanto al mirino di una pistola e “IRA”.

Lewis ha affermato di aver viaggiato lungo quella strada per visitare un elettore circa un’ora prima della comparsa dei graffiti, ma quello che è successo non gli impedirà di svolgere il suo lavoro nel collegio elettorale.

“Lavoro per conto di tutti indipendentemente dal credo o dalla cultura e non mi scoraggerò dal fare il mio lavoro. Molte persone nell’area di South Down hanno vissuto il peggio dei Troubles, con minacce quotidiane e attentati alla proprio vita”.

“I responsabili di questo graffito sono aspiranti gangster che vivono nel passato, romantizzando un’epoca passata. Non mi intimidiscono.”

“Le persone dietro questo graffito hanno bisogno di crescere e di essere sagge. Questo tipo di incidente è esattamente il motivo per cui le persone non vogliono essere coinvolte in politica”, ha dichiarato invitando la PSNI ad agire contro le persone coinvolte nell’incidente.

Il direttore dei servizi della SEFF (South East Fermanagh Foundation), Kenny Donaldson, ha affermato che Lewis è un “avvocato stimato delle vittime” e ha descritto i graffiti come “inquietanti”.

“Chiediamo ai rappresentanti politici locali, incluso Sinn Fein di condannare i graffiti”.

Fonte Belfast Telegraph

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.