JAMIE BRYSON, CHI HA UCCISO LYRA McKEE E’ STATO USATO DA “VECCHI TERRORISTI E SENZA FUTURO”

Bryson esprimendo il suo pensiero sul sito Unionist Voice, ha invitato i lealisti a non reagire alla violenza dissidente repubblicana

Il blogger unionista Jamie Bryson ha affermato che il sicario che ha assassinato Lyra McKee, a Derry la scorsa settimana, è stato usato da “vecchi terroristi senza futuro” e ha esortato i giovani lealisti a non prendere in considerazione una risposta alla natura violenta del repubblicanesimo.

Scrivendo sul suo sito Unionist Voice ha scritto: “Gli uomini armati che hanno ucciso Lyra McKee facevano quasi sicuramente parte della mia generazione, una generazione cresciuta in un’Irlanda del Nord dove la pace, intesa come assenza di violenza su larga scala, è quasi data per scontata”.

lyra-mckee

Lyra McKee

“È perfettamente legittimo che i giovani dissidenti siano contrari all’accordo [Good Friday Agreement, ndr], che facciano campagna contro di essa e lavorino – pacificamente e nei limiti della legge – per minarlo, ma devono farlo senza ricorrere al terrorismo e alla violenza”.
“È importante tuttavia che i giovani lealisti non guardino alle attività dei giovani repubblicani dissidenti e non credano che il modo di reagire sia commettere simili atti di violenza”.
“La New IRA è un piccolo gruppo di terroristi che invecchiano, insieme a giovani adolescenti inesperti che si sono distorti nel credere di combattere per una causa”.
“Il modo in cui i giovani lealisti dovrebbero rispondere è quello di avere un’istruzione, di cercare dibattiti e discussioni e di sfidare i giovani dissidenti a gettare le loro maschere e spiegare loro stessi”.
“È facile sparare a caso con una pistola gridando ‘Up the RA’, è molto più difficile sedersi in uno studio televisivo o ad un tavolo per un dibattito e testare la cosiddetta giustificazione per le tue azioni nel fuoco incrociato di uno scrutinio intellettuale”.

Tratto da Derry Journal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.