SEAN McVEIGH CONDANNATO A 25 ANNI DI CARCERE

Il repubblicano ha stato condannato per tentato di impiantare un ordigno sotto l’auto di un agente della PSNI nel 2015. Il comunicato di Saoradh Pow Department

Il mese scorso, Sean McVeigh era stato giudicato colpevole da una Diplock Court (processo senza giuria) di tentato omicidio di un ufficiale della PSNI nel 2015 e di possedere esplosivi con l’intento di uccidere.

Venerdì 8 marzo, nell’udienza che ha deciso l’incarcerazione per 25 anni del repubblicano trentottenne di Lurgan, il giudice Stephen Fowler ha descritto McVeigh come un “impegnato terrorista repubblicano dissidente”.

Dopo che è stata pronunciata la condanna, l’ispettore capo della PSNI, John Caldwell, ha dichiarato: “Sean McVeigh ha scelto di attaccare due agenti avevano altriusticamente scelto di proteggere la loro comunità e mantenere le persone al sicuro nonostante la minaccia sempre presente dei repubblicani”.
Ha anche aggiunto che nonostante le “cattive intenzioni” di McVeigh, “non è stato in grado strappare queste persone dalle loro famiglie e distruggere numerose vite tutte nel nome della sua ideologia distorta”.

Immediato il comunicato di Saoradh – che la scorsa settimana aveva denunciato maltrattamenti subiti in carcere dal repubblicano – a sostegno di McVeigh e dei suoi familiari.

Saoradh POW Department desidera esprimere il proprio sdegno per la condanna pronunciata oggi (8 marzo) a carico del prigioniero repubblicano, Sean McVeigh, da un giudice britannico in un Diplock Court britannica.

Sean è stato condannato a 25 anni con 5 anni di proroga, questo significa che Sean non avrà una data di rilascio prima di aver scontato 12 anni e mezzo ed essersi presentato davanti al Parole Commissioners a cui spetterà decidere se verrà rilasciato o meno, e che inoltre potrà respingere la richiesta per 5 anni. Sean potrebbe potenzialmente dover scontare 17 anni e mezzo, l’equivalente di una condanna a 35 anni!

Questa è una condanna scandalosamente alta e crediamo fermamente che porti con sé un intento chiaro e che sarà indicativa delle future portate delle condanne per i repubblicani in giudizio davanti ai tribunali britannici.

Desideriamo offrire a Sean e alla sua famiglia il nostro pieno sostegno e la nostra solidarietà in questa giornata difficile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.