BOGSIDE ARTISTS: “IL MURALE DEL RAGAZZO CON LA MOLOTOV RESTA DOV’È”

I Bogside Artists hanno ribadito che il murale, facente parte della serie People’s Gallery, non verrà rimosso o ricoperto in nessuna sua parte

A seguito della richiesta di rimozione del murale raffigurante un ragazzino dal viso coperto da una maschera a gas e che brandisce tra le mani una moltov, per sostituirlo con una “più recente e neutrale immagine della città”, il presidente dei Bogside Artists, Emmet Doyle, ha dichiarato: “Quel murale, insieme agli altri che compongono la People’s Gallery, ritrae una parte della storia del Bogside. Rimuoverlo significherebbe negarla”.

“Non è una glorificazione della violenza”, ha poi tenuto a precisare. “È parte della nostra storia e resterà dov’è”.

I murales della People’s Gallery sono stati dipinti da Tom Kelly, Kevin Hasson e William Kelly, conosciuti come i Bogside Artists.

Notizia tratta dal Belfast Telegraph

post-2272-1223463956

La foto icona del 1969 – a cui è ispirato il murale nel Bogside – che appare all’interno e sulla copertina di “The Battle of the Bogside” dal fotoreporter Clive Limpkin, pubblicato da Penguin nel 1972.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.