‘SEI UN UOMO MORTO’, ASSALITO WILLIE FRAZER

Willie Frazer, leader del Families Acting for Innocent Relatives (FAIR) è stato aggredito presso la propria abitazione. Un arresto

L’incidente è avvenuto nella serata di domenica 28 giugno. Willie Frazer ha dichiarato che una macchina ‘carica di repubblicani’ era giunta alla sua casa fuori Markethill, Co Armagh e gli era stato consegnato un biglietto di condoglianze su cui era scritto: “Sei un uomo morto”.

Dapprima uno scontro verbale, poi è stato aggredito trascinandolo fuori fino al giardino.

“Sono presto arrivati alcuni vicini e loro (gli assalitori) hanno iniziato a scappare. Hanno detto che sarebbero tornati e ancora una volta hanno ripetuto, ‘Sei un uomo morto.’
“Non siamo andati via lo sai”, hanno avvertito gli aggressori.

Intervenute sul posto sia la PSNI che un’ambulanza per prestare soccorso a Frazer. L’uomo ha dichiarato di aver subito la frattura di alcune costole.

Il precedente attacco ai danni di Willie Frazer risale al 2013, quando la sua auto era stata data alle fiamme. Innumerevoli le minacce dovute alla sua posizione lealista e fortemente anti-repubblicana.

Il Pastore Barrie Halliday, amico di Frazer, ha dichiarato al Belfast Lives che gli assalitori sono membri dell’IRA di Tyorne ed ha aggiunto: “Se ne fregano del cessate il fuoco e torneranno da Willie”.

La polizia sta vagliando le immagine catturate dalle telecamere a circuito chiuso di cui è dotata l’abitazione di Frazer. I fotogrammi sembrano mostrare abbastanza chiaramente l’assalitore e come sono avvenuti i fatti.

Aggiornamento
La PSNI ha arrestanto un uomo di 60 anni. L’uomo è stato fermato con l’accusa di aggressione e tentato omicidio. E’ stato rilasciato in attesa di ulteriori indagini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...