NAOMI LONG: “LE MOLOTOV NON CI CONSTRINGERANNO AD ANDARCENE”. UVF INDAGATA

La reazione di Naomi Long dopo il lancio di 3 bombe incendiarie contro l’ufficio elettorale di Alliance Party a East Belfast, avvenuto martedì sera. McGuinness indica nell’UVF i responsabili

Non è la prima volta che l’ufficio viene preso di mira , ma Naomi Long Alliance Party – ha detto che qualsiasi tentativo di intimidazione è “inutile”, perchè il partito continuerà a rappresentare la popolazione locale .

“Non voglio speculare su chi potrebbe essere dietro a questo attacco, ma se c’è qualcuno che crede ancora che dopo tutto questo tempo  di poter costringere me o i miei colleghi ad andarcene da East Belfast, posso rassicurare che non accadrà . Questi attacchi non sono solo sbagliati, sono assolutamente inutili”, ha ribadito la Long.

La PSNI ed i vigili del fuoco sono stati chiamati sulla scena alle 23.00 circa di martedì sera. Il loro pronto intervento ha evitato danni ingenti.

“Ci sono danni da bruciatura e da fumo alla struttura e ovviamente finistre rotte al primo piano, per cercare di lanciare all’interno le molotov. Ma le finestre non si sono rotte completamente e il danno è verso l’esterno”, ha proseguito la Long.

Condanna unanime in ambito politico. Il Segretario di Stato per il Nord Irlanda, Theresa Villiers, ha dichiarato: “Ancora una volta abbiamo visto colpiti degli uffici di Alliance Party. Questi tipi di attacchi sono totalmente inaccettabili. Mi appello a chiunque abbia informazioni sui responsabili, a passarle alla PSNI il più presto possibile . . .”

Particolarmente duri i commenti di Martin McGuinness, vice Primo Ministro del Nord Irlanda.

“Le attività della UVF nella zona East Belfast nel corso degli ultimi due anni, sono stati particolarmente vergognose, criminalità della peggior specie”.

Ho monitorato molto attentamente la risposta degli unionisti nel corso degli ultimi 18 mesi e c’è stato un deficit di condanna senza riserve della criminalità targata UVF nella zona East Belfast – Martin McGuinness, Sinn Féin

Advertisements

Un pensiero su “NAOMI LONG: “LE MOLOTOV NON CI CONSTRINGERANNO AD ANDARCENE”. UVF INDAGATA

  1. Pingback: EAST BELFAST. NUOVO ATTACCO CONTRO GLI UFFICI DI ALLIANCE PARTY | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...