CONDANNATO WILLIAM ‘MO’ COURTNEY: MINACCIÒ RAYMOND McCORD

Il lealista William ‘Mo’ McCord è stato condannato per aver minacciato Raymond McCord, attivista di alto profilo per le vittime dei Troubles

La sentenza è attesa per il mese prossimo.

Ritirata, invece, l’accusa di aver molestato verbalmente Jackie Coulter, figlia di un leader dell’UDA ucciso durante una faida lealista nel 2000.

Courtney è stato dichiarato colpevole di aver urlato “ti ammazzerò!” a Raymond McCourt durante una lite per strada a Belfast, ad un incrocio nell’area di Peters Hill.

McCord è apertamente ostile all’UDA dopo l’omicidio di suo figlio.

Courtney era accusato di averli attaccati verbalmente entrambi: McCord e la signora Coulter si trovavano infatti sullo stesso veicolo.

L’imputato ha ripetutamente negato ogni coinvolgimento nell’incidente, spingendosi a dichiarare che non si trovava in quel luogo in quel momento.

Ha anche respinto le accuse di aver molestato telefonicamente Jakie Coulter, affermando di conoscerla da anni e di non avere alcun problema con lei.

Courtney, ora formalmente incriminato non per l’accusa di molestie ma per quella di aver minacciato McCord di morte,  resta in libertà condizionata fino alla lettura della sentenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...