L’IRA RIVENDINCA I PACCHI BOMBA DESTINATI A MAGHABERRY

L’IRA ha rivendicato la responsabilità per i 2 pacchi bomba indirizzati alle guardie carcerarie di Maghaberry e avverte sulla possibilità di ulteriori attacchi.

“Altre morti tra le file del personale carcerario saranno inevitabili se la situazione a Maghaberry non dovesse risolversi”  – IRA

La rivendicazione è giunta con un comunicato, utilizzando una parola in codice riconosciuta. L’IRA ha dichiarato che i prigionieri repubblicani sono stati oggetto di “degrado e tortura” all’interno del carcere e ha affermato che l’omicidio di David Black è stato un “avvertimento non ascoltato”.
“Altre morti tra le file del personale carcerario saranno inevitabili se la situazione a Maghaberry non dovesse risolversi”.

L’IRA richiede che le guardie carcerarie vengano “rimosse immediatamente dalla Roe House o dovranno affrontare l’azione diretta sia da dentro che fuori del carcere”.

“L’IRA è in possesso di intelligence,  capacità , armi e volontari a sua disposizione per intraprendere ulteriori azioni contro il personale penitenziario e amministrativo”, continua lo statement.

The Irish News ha appreso che i 2 pacchi bomba sono partiti dalla stessa casella postale alla periferia della città di Derry. L’ufficio postale di Woodlands, secondo le fonti, è stato scelto per la sua vicinanza al confine e per motivi di indagine. “Chi imbuca le lettere non può essere filmato da telecamere a circuito chiuso. Molti altri uffici postali si trovano in zone che sono ben coperte da CCTV e quindi sarebbe stato fotografato”.

“L’uso di un ufficio postale isolato è un’ulteriore prova di una nuova ed emergente generazione di dissidenti repubblicani che sono tecnicamente più consapevoli dei loro predecessori. La scorsa settimana, The Irish News ha rivelato chei servizi di sicurezza hanno utilizzati droni aerei senza pilota per raccogliere prove contro dissidenti repubblicani.

Irish Republican Army Statement. Maghaberry situation

A Novembre 2012, i prigionieri Repubblicani nella Roe 4 presero la saggia decisione di interrompere la protesta. Questo per permettere che si venisse a creare un ambiente libero da conflitti a Maghaberry, a lungo immaginato, e anche per consentire lo spazio per un approccio positivo ai problemi più gravi.

Tuttavia, le autorità carcerarie, dalla direzione allo staff della Roe 4, non hanno mai smesso di porre ostacoli ad un progresso significativo.

La scorsa settimana, l’IRA ha inviato pacchi a due membri dello staff carcerario che sembrano trarre particolare godimento all’infliggere sofferenze ai POWs Repubblicani. Questi individui devono essere rimossi dalla Roe House immediatamente, o si troveranno a fronteggiare azioni dirette all’interno o all’esterno della prigione. Recentemente abbiamo dimostrato la nostra capacità di colpire e giustiziare membri dello staff carcerario quando necessario.

Le cause principali di conflitto nelle ale Repubblicane della Roe House sono ben note e documentate. Queste includono le strip searches forzate, il movimento controllato e l’isolamento forzato. Sono tutti problemi che potrebbero essere facilmente risolti dall’amministrazione britannica/carceraria. L’August Agreement del 2010 e altri rapporti indipendenti che lo seguirono dovrebbero essere utilizzati come cornici nelle quali creare un ambiente libero da conflitti, che i POWs da tanto aspettano.

La leadership dell’IRA negli scorsi mesi è rimasta in silenzio riguardo alla crisi di Maghaberry, in modo da consentire che ci fosse spazio per una soluzione. Tuttavia, ora è giunto il momento di rivolgersi direttamente ai responsabili dello stato di degradazione e delle torture che si trovano a subite i prigionieri Repubblicani. L’esecuzione di David Black è stato un avvertimento per lo staff della prigione, un avvertimento rimasto inascoltato. Ulteriori morti di membri dello staff carcerario saranno inevitabili se la situazione di Maghaberry non verrà risolta. L’IRA ha intelligence, capacità, armi e volontari a sua disposizione sufficienti ad intraprendere nuove azioni contro lo staff e l’amministrazione del carcere. Non mostreremo carenze sotto questo aspetto. La responsabilità per future azioni armate dell’IRA ricadrà su coloro che hanno fallito nell’affrontare in modo costruttivo i problemi che stanno causando conflitti all’interno della prigione.

L’IRA continuerà a monitorare i progressi sulla risoluzione della crisi nella Roe House, e agirà appropriatamente al di fuori del carcere senza ulteriori preavvisi o avvertimenti.

IRA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...