Tag Archives: telecamere a circuito chiuso

L’IRA RIVENDINCA I PACCHI BOMBA DESTINATI A MAGHABERRY

L’IRA ha rivendicato la responsabilità per i 2 pacchi bomba indirizzati alle guardie carcerarie di Maghaberry e avverte sulla possibilità di ulteriori attacchi. “Altre morti tra le file del personale carcerario saranno inevitabili se la situazione a Maghaberry non dovesse risolversi”  – IRA La rivendicazione è giunta con un comunicato, utilizzando una parola in codice riconosciuta. L’IRA ha dichiarato che

Leggi altro

DERRY. LA PSNI RINGRAZIA LA COMUNITA’ PER LA COLLABORAZIONE

Utili le informazioni fornite alla polizia nell’identificare i rivoltosi La polizia sta ancora spulciando fotogramma per fotogramma i video provenienti dalle telecamere a circuito chiuso (CCTV), nel tentativo di identificare i rivoltosi coinvolti nei riots scoppiati in occasione della Twelfth. Di estrema utilità la cooperazione che la polizia ha ricevuto dalla comunità. Tre gli arresti avvenuti questa mattina nell’ambito dell’Operation

Leggi altro

100 ORE DI VIDEO AL VAGLIO DEGLI INVESTIGATORI

La PSNI promette l’identificazione dei rivoltosi I video provenienti da telecamere a circuito chiuso (CCTV), così come fonti internet sono gli strumenti su cui la PSNI sta basando le proprie indagini al fine di identificari i responsabili dei disordini che hanno flagellato l’area di Ardoyne negli ultimi 4 giorni. La polizia ha anche rivelato che sono 10 gli arresti fino

Leggi altro

ARDOYNE, UN BILANCIO DEI RIOTS DEL 12 LUGLIO

Sono proseguiti in serata gli scontri nell’area di Ardoyne, rispettando la ‘tradizione’ di violenze che da sempre accompagnano le parate del The Twelfth (12 luglio) Cannoni ad acqua e proiettili di gomma, sono stati ieri adottati dalla PSNI per cercare di sedare i violenti riots che sono scoppiati nell’interfaccia di Ardoyne, al passaggio di ‘ritorno’ della parata orangista. La tensione

Leggi altro

VIVERE NEL FOUNTAIN E’ COME ESSERE AL GRANDE FRATELLO

La comunità dell’area lealista The Fountain di Derry lamenta un aumento degli attacchi settari dalla rivelazione del Rapporto Saville sulla Bloody Sunday Il rapporto Saville ha acceso i riflettori per alcuni giorni sulla città di Derry, ma delle sorti del Fountain di Derry sembrano fregarsene tutti, soprattutto i politici, così come lamentano i giovani (e non solo) della comunità residente.

Leggi altro

JOHN BRADY, SEQUESTRATE LE REGISTRAZIONI DELLE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA

Sequestrate le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso nell’indagine indipendente sulla morte di John Brady Gli investigatori hanno sequestrato i filmati delle telecamere a circuito chiuso, che potrebbero contenere le immagini della morte di John Brady. Il corpo del repubblicano è stato rinvenuto sabato 3 ottobre in una stanza della stazione di polizia di Strand Road a Derry. Nonostante l’ipotesi

Leggi altro