MISSIVE ‘ESPLOSIVE’ DELLA NEW IRA A SETTE UFFICI DEL BRITISH ARMY NEL REGNO UNITO

Pacchetti contenenti polvere esplosiva nera, sono stati inviati dalla Repubblica d’Irlanda all’indirizzo di uffici di reclutamento dell’esercito in Inghilterra. Tutti i sospetti cadono sulla New IRA

La polizia sembra non aver dubbi che sia la ‘New IRA il mittente dei pacchi bomba inviati agli uffici del British Army a Oxford , Reading , Chatham , Aldershot e Canterbury. Preso di mira anche un centro commerciale a Slough. Sette in tutto le missive: quattro intercettate giovedì, tre trovate all’inizio di questa settimana.

“Come tutti i pacchi bomba sono molto grezzi in natura, ma possono pur sempre causare lesioni. Il problema in termini dell’individuazione dei responsabili, è che sono difficili da rintracciare”, ha dichiarato Sharon O’Neill, corrispondente di UTV.

“Ma oggi è emerso che due di loro provenivano dalla Repubblica (di Irlanda). Da dove siano partiti non lo sappiamo ancora – ma quello che è certo è che la PSNI e An Garda Síochána stanno lavorando a stretto contatto con le forze di polizia in Inghilterra”.

Le buste, formato A4,  riportano “i tratti distintivi del terrorismo correlato a quello nordirlandese”, ha aggiunto Sharon O’Neill, che ha ricordato come il livello di minaccia terroristica nel Regno Unito si attesti attualmente sul livello ‘moderato’, mentre nel Nord Irlanda irlanda è “grave”.

Allertati tutti gli uffici dell’esercito su tutto il territorio, così come le sedi della Royal Mail.

“Anche se il contenuto potrebbe avere natura letale, i pacchi bomba costituiscono una minaccia di livello molto basso e non rischiano di provocare un danno significativo”, sottolinea Stan Gilmore, sovrintendente detective dell’unità anti-terrorismo di South-East.

“Quando un pacco sospetto viene segnalato rispondiamo con azioni di routine, vale a dire che potremmo avere bisogno di evacuare la zona, se necessario, fino a quando non si sia sicuri che non rappresenta una minaccia per la cittadinanza”.

Il Primo Ministro David Cameron ha presieduto una riunione del comitato di emergenza “Cobra” per discutere dell’accaduto. Unanime la condanna dal mondo politico.

“Penso che sia un segno di disperazione giunta ad un punto tale da spingerli (i dissidenti) a questi eventi a lunga portata”, ha commentato Peter Robinson, Primo Ministro del Nord Irlanda.
“Perché non hanno la capacità, o addirittura il numero di persone, che potrebbero permettere loro di portare avanti il tipo di campagna che vorrebbero”.

“Spero verranno catturati il più presto possibile” – Martin McGuinness via Twitter

Brian Rowan, giornalista di UTV, ha affermato : “E’ un cambiamento di tattica , ed è un cambiamento di obiettivi”.
“I dissidenti qui stanno avendo difficoltà a muoversi – quando si muovono essi vengono intercettati, le loro attrezzature vengono sequestrate e le persone vengono arrestate…”
“Quindi, quello che hanno fatto è stato cambiare il bersaglio e cambiare la tattica e questa è la minaccia da lontano ed è la minaccia via posta”.
“Per loro, è a basso rischio , ma offre un elevato ritorno oggi in termini di visibilità da parte dei media”.

ufficio di reclutamento del British Army a Canterbury

L’ufficio di reclutamento del British Army a Canterbury, Co. Kent, uno degli uffici dove sono stati trovati i presunti ordigni esplosivi

Annunci

Un pensiero su “MISSIVE ‘ESPLOSIVE’ DELLA NEW IRA A SETTE UFFICI DEL BRITISH ARMY NEL REGNO UNITO

  1. Pingback: L’IRA RIVENDICA I PACCHI BOMBI INVIATI AL BRITISH ARMY | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...