DISORDINI A EAST BELFAST, FERITI QUATTRO AGENTI DELLA PSNI

Il riot è avvenuto all’esterno del centro comunitario dove era in corso un dibattito tenuto da uno degli  attentatori di Brighton, Pat Magee

‘Listening to your Enemies’ (Ascoltando il tuo Nemico) è l’evento che si è tenuto il 30 gennaio presso il centro comunitario Skainos, a East Belfast. Tra i relatori Pat Magee , condannato per l’attentato dell’IRA al Grand Hotel di Brighton nel 1985 , e Jo Berry , il cui padre Sir Anthony Berry fu una delle cinque persone uccise nell’esplosione alla conferenza del partito Tory.

I disordini sono rimasti circoscritti grazie all’intervento degli agenti della PSNI, giunti sul posto in tenuta anti sommossa. Le prime schermaglie hanno avuto inizio alle 19.10 circa con il lancio di pietre e razzi, per poi proseguire tra le 20 e le 20.40 attaccando le linee delle forze di sicurezza.

“Quattro agenti di polizia hanno ricevuto ferite superficiali, sono stati medicati sul posto mentre due veicoli della polizia hanno riportato danni ai finestrini”, ha dichiarato un portavoce del Police Service of Northern Ireland.

La polizia ha aperto un’indagine sull’accaduto. Pat Magee e Jo Berry hanno abbandonato il centro Skainos a bordo di una land rover della PSNI.

La scorsa notte, le finestre del centro comunitario erano state imbrattate da graffiti settari, di cui ‘No IRA bombers’ ne è un esempio.

“E ‘ stato riferito che poco dopo la mezzanotte due uomini hanno dipinto graffiti settari sulle finestre dei locali.  Gli uomini sono poi fuggiti in direzione di Derwent Street”, prosegue il portavoce,”la polizia sta indagando questo incidente come un crimine di odio”.

“Rimaniamo sempre angosciati e depressi, quando una piccola minoranza si impegna in attacchi settari o razzisti”, ha dichiarato il sindaco di Belfast Máirtín Ó Muilleoir

“Ma la realtà è che la stragrande maggioranza della gente di Belfast crede nella tolleranza , crede nel ‘vivi e lascia vivere’, e non vuole in alcun modo essere parte in questi attacchi.”

Della stessa linea di pensiero il pastore metodista Gary Mason, dell’East Belfast Mission. “Condanno nella maniera più assoluta quanto accaduto. E’ stato totalmente sbagliato. Questo progetto , il progetto East Belfast Mission/Skainos, è al servizio dei poveri, egli emarginati, dei diseredati”.

‘Listening to your Enemies’

Immagini tratte da UTV

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...